Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:59 METEO:FIRENZE19°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 13 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Attualità domenica 15 novembre 2020 ore 00:05

Scatta la zona rossa, toscani di nuovo al confino

Sono entrate in vigore in tutta la regione le misure più restrittive per contenere l'epidemia di Covid. Controlli rafforzati, alto rischio multe



FIRENZE — E' scattata a mezzanotte la zona rossa a rischio Covid elevato in tutta la Toscana, con le conseguenti restrizioni, le più severe fra quelle emanate dal governo con l'ultimo decreto. Vi ricordiamo quelle principali:

- È vietato ogni spostamento, anche all'interno del proprio Comune, in qualsiasi orario, salvo che per motivi di lavoro, necessità e salute, da autocertificare in caso di controllo (in fondo all'articolo trovate il modulo, scaricabile); vietati gli spostamenti da una Regione all'altra e da un Comune all'altro; per leggere tutti i dettagli e le eccezioni previste clicca qui: https://www.toscanamedianews.it/toscana-in-zona-rossa-le-regole-per-spostarsi.htm

- Chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7. E' però consentito l'asporto  fino alle ore 22 e non ci sono restrizioni per la consegna a domicilio; chiusi i circoli.

- Chiusura dei negozi, fatta eccezione per quelli che vendono beni alimentari e di necessità. Fra questi ultimi sono compresi edicole, tabaccherie, farmacie e parafarmacie e un lungo elenco di esercizi commerciali che trovate cliccando qui:  https://www.toscanamedianews.it/toscana-zona-rossa-i-negozi-che-restano-aperti.htm. Aperte anche lavanderie, parrucchieri e barbieri, servizi di pompe funebri.

- Chiusi i centri estetici.

- La didattica a distanza già in vigore nelle scuole superiori viene stesa alle classi di seconda e terza media. La didattica in presenza, quindi, resta solo per i bambini che frequentano le scuole dell'infanzia, le elementari e le classi di prima media. Chiuse le università, salvo specifiche eccezioni.

- Sono sospese tutte le competizioni sportive salvo quelle riconosciute di interesse nazionale dal CONI e CIP. Sospese le attività nei centri sportivi. Rimane consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione e attività sportiva solo all'aperto in forma individuale.

- Sono chiusi musei e mostre; chiusi anche teatri, cinema, palestre, piscine, attività di sale giochi, sale scommesse, bingo, anche nei bar e nelle tabaccherie.

Per i mezzi di trasporto pubblico è consentito il riempimento solo fino al 50%, fatta eccezione per i mezzi di trasporto scolastico.

Il Ministero dell'interno ha annunciato controlli molto rigidi a partire proprio da oggi. E chi contravviene alle restrizioni rischia multe salate: 400 euro in caso di spostamenti non motivati.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato colto da un malore mentre risaliva dall'immersione nelle acque dell'Isola del Giglio. Inutili i soccorsi e le manovre di rianimazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca