Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:09 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Attualità domenica 15 novembre 2020 ore 09:39

Zona rossa, anche a messa con l'autocertificazione

Da oggi la Toscana è in zona rossa e anche per i fedeli ci sono delle novità, in alcune diocesi il catechismo torna a distanza



FIRENZE — Alla messa con l'autocertificazione: questa la novità per i fedeli toscani che vorranno seguire le funzioni religiose sia feriali che festive ma per il resto non ci sono variazioni e rimangono in vigore tutte le disposizioni anti-Covid vigenti da maggio scorso: numero contingentato di presenze nelle chiese, distanziamento, mascherina, igienizzazione delle mani.

Unica novità è quella dell'obbligo di avere con sé l’autocertificazione per giustificare lo spostamento alla chiesa più vicina alla propria abitazione. Al momento pare non si ripeta quanto accaduto nel lockdown di primavera, con chiese chiuse e messe sbarcate in dirette sui canali social.

Resta possibile organizzare anche incontri di preghiera ma nel rigoroso rispetto delle disposizioni anti-contagio.

La Diocesi di Lucca ha spiegato che per quanto riguarda, infine, catechismo, doposcuola e incontri formativi invece vanno trasferiti a distanza. Ma per adesso in altre diocesi il catechismo resta in presenza.

"Per le prime comunioni e le cresime - scrive la diocesi lucchese - formalmente non è previsto alcun obbligo di sospensione, soprattutto se si prevede, come avvenuto finora, la divisione dei ragazzi in piccoli gruppi scaglionati di domenica in domenica. Tuttavia si rimanda la decisione, di effettuarle o rimandarle, al dialogo tra parroco e genitori".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità