Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:17 METEO:FIRENZE21°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Attualità giovedì 05 marzo 2020 ore 20:15

Coronavirus, 61 casi in Toscana, anche un neonato

C'è anche un bambino di tre mesi fra i 23 nuovi casi positivi al test sul territorio regionale. In isolamento domiciliare 1039 persone



FIRENZE — Sono 23 i nuovi casi positivi al coronavirus Covid-19 registrati tra ieri sera e oggi in Toscana e portano a 61 il totale delle persone contagiate. Fra questi c'è anche un bambino di tre mesi, un membro della famiglia di Chiusi già sotto il controllo dei servizi sanitari. Il piccolo è in isolamento domiciliare, costantemente monitorato. Sempre fra i nuovi casi ci sono anche due persone ricoverate in terapia intensiva, un uomo di Viareggio di 76 anni in ventilazione assistita e in lieve miglioramento rispetto a quando è arrivato all'ospedale Versilia e un imprenditore di 59 anni di Capannori, ricoverato all'ospedale di Lucca in condizioni critiche ma stabili.

Ecco la distribuzione dei nuovi casi nei territori delle tre Asl toscane.

ASL TOSCANA CENTRO

I nuovi casi positivi registrati sono nove:

  • Il primo caso è una donna, di 48 anni, di Santa Croce sull'Arno (Pisa), in isolamento domiciliare, in buone condizioni di salute.
  • Il secondo caso è una donna, di 71 anni, di Firenze, ricoverata a Ponte a Niccheri, in malattie infettive.
  • Il terzo caso è una donna, di 71 anni, di Firenze, ricoverata nel reparto di Malattie infettive di Careggi.
  • Il quarto caso è una donna, di 60 anni, di Firenze, in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
  • Il quinto caso è un uomo, di 52 anni, ricoverato nel reparto di Malattie infettive di Ponte a Niccheri.
  • Il sesto caso è una donna, di 70 anni, anche lei ricoverata nel reparto di Malattie infettive di Ponte a Niccheri.
  • Il settimo caso è una donna, di 56 anni, di Empoli, in isolamento domiciliare, in buone condizioni di salute.
  • L’ottavo caso, è una donna, di 77 anni, di Firenze, in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
  • Il nono caso è una donna, di 39 anni, di Bagno a Ripoli, in isolamento domiciliare.

ASL TOSCANA NORD OVEST

Otto nuovi casi positivi sul territorio:

  • Il primo caso positivo è un uomo, di 76 anni, residente a Viareggio. Al momento è in rianimazione, in ventilazione assistita, all’ospedale Versilia. E’ arrivato in ospedale ieri sera (4 marzo) in ambulanza e le sue condizioni appaiono oggi lievemente migliorate.
  • Il secondo caso è un uomo di Capannori, di 59 anni, imprenditore, che si è recato nel Nord d’Italia e ha avuto contatti con vari operatori commerciali. E’ ricoverato in Terapia intensiva a Lucca in condizioni critiche, ma stabili.
  • Il terzo caso è un uomo di Capannori, di 55 anni. E’ stato a Fermo, nelle Marche, qualche giorno fa. E’ ricoverato, in buone condizioni, nel reparto di malattie infettive di Lucca.
  • Il quarto e il quinto caso sono relativi a due coniugi, residenti a San Giuliano Terme (Pisa), entrambi di 58 anni. L’uomo, agronomo, ha partecipato a un congresso a Udine, il 20 e il 21 febbraio. Sono nella propria abitazione in quarantena e stanno bene.
  • Il sesto caso è un uomo di San Giuliano Terme di 38 anni. Ha fatto accesso al pronto soccorso di Cisanello ed è ricoverato in malattie infettive, a Pisa.
  • Il settimo e ottavo caso sono relativi a una coppia di coniugi di Licciana Nardi, in Lunigiana. L’uomo, di 72 anni, passato dall’ospedale di Pontremoli e adesso ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale Apuane, dove è ricoverata anche la moglie. La coppia aveva frequentato una sala da ballo nella zona di La Spezia.

ASL TOSCANA SUD EST

I nuovi casi sono sei:

  • Il primo caso è una donna, di 51 anni, di Arezzo, insegnante, in isolamento domiciliare e in condizioni di salute stazionarie. Il dirigente della scuola in cui insegna ha dovuto prendere una serie di provvedimenti, fra cui la sanificazione completa degli ambienti.
  • Il secondo caso è un uomo, di 43 anni, di Castelfranco Piandiscò (Arezzo), in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
  • Il terzo caso è un bambino di 3 mesi, del nucleo familiare di Chiusi segnalato ieri (4 marzo), in isolamento domiciliare, costantemente monitorato.
  • Il quarto caso è un uomo, di 58 anni, di Piancastagnaio (Siena), un operatore dell’unione sportiva pianese, in isolamento domiciliare, condizioni di salute stazionarie.
  • Il quinto e il sesto caso sono di Grosseto: una coppia di coniugi (74 anni l’uomo e 70 anni la donna), entrambi ricoverati nel reparto di malattie infettive dell’ospedale “Misericordia”.

Dal monitoraggio gionaliero risulta che in Toscana ci sono - a oggi giovedì 5 marzo – 1039 persone in isolamento domiciliare di cui 478 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl.

Si tratta di 323 casi nella Asl centro (Firenze - Empoli - Prato - Pistoia), di 56 casi nella Asl nord ovest (Lucca - Massa Carrara - Pisa - Livorno) e di 99 casi in quella sud est (Arezzo - Siena - Grosseto).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sarebbe stata una fuga di gas a innescare una deflagrazione seguita da un incendio in un appartamento. L'anziano rimasto ustionato rischia la vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Attualità