Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE20°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 16 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità sabato 01 maggio 2021 ore 10:00

Il 1 Maggio di un anno fa, i congiunti e la fase 2

Da oltre un anno ogni giorno ci sono centinaia di morti in Italia a causa della pandemia di Covid. Le differenze con un anno fa



FIRENZE — Oggi è il Primo Maggio Festa dei Lavoratori e in Toscana ci si appresta a vivere la seconda settimana consecutiva in zona gialla, con bar e ristoranti aperti fino alle 22, ma solo negli spazi esterni.

Intanto le vaccinazioni in Italia hanno finalmente raggiunto, almeno per un giorno, l'obiettivo fissato dal commissario per l'emergenza Covid Figliuolo di 500mila somministrazioni giornaliere. La Toscana ha fatto più della sua parte vaccinando 37mila persone in 24 ore (la media che dovrebbe tenere è di circa 30mila). Nel frattempo la Regione ha reso noto che da ieri è sempre aperto il portale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it anche per le persone che hanno tra 70 e 79 anni.

Questo è il secondo Primo Maggio in pandemia per cui guardiamoci un attimo indietro e vediamo come vivevamo un anno fa: eravamo all'inizio della fase 2, quella successiva al rigidissimo lockdown di Marzo e Aprile e l'allora presidente del consiglio Giuseppe Conte aveva introdotto un termine fino ad allora poco utilizzato, i congiunti. Quel Primo Maggio si svolse senza cortei né manifestazioni in Toscana.

Al livello di nuovi contagiati dal coronavirus e decessi il 1 Maggio 2020 in Toscana ci furono 93 nuovi casi e 12 decessi (ieri in Toscana ci sono stati 870 casi e 29 morti), anche se la capacità di fare test per trovare positivi era molto più bassa di adesso. In Italia quel 1 Maggio i nuovi casi furono 1.966 e i decessi 270 (ieri 8.444 e 301).

L'anno scorso ci avviammo a un'estate piuttosto serena con numeri bassi tra i nuovi contagiati e i decessi. In molti pensarono che i due mesi di rigido lockdown avevano messo la parola fine alla pandemia. L'autunno e l'inverno con la seconda e la terza ondata dimostrarono che non era così. Oggi la speranza di superare la pandemia e di tornare ad una vita normale è legata alla campagna di vaccinazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragico tamponamento tra un tir e un furgone sull'autostrada A1 dove è deceduto un uomo. Sul posto i vigili del fuoco e i sanitari del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità