Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:20 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Attualità lunedì 06 aprile 2020 ore 18:35

SONDAGGIO - Effetto Covid, la Lega arretra, Fdi in ascesa

Con l'emergenza coronavirus italiani più concentrati sul governo. In Toscana Pd ancora primo partito mentre la Lega perde un altro punto e FdI avanza



FIRENZE — Fra i provvedimenti adottati dal governo per l'emergenza Covid-19 c'è la proroga di tre mesi del mandato dell'attuale governatore della Regione Toscana Enrico Rossi, in scadenza a maggio. Ancora la nuova data delle elezioni non si conosce (è prevista entro stasera la decisione del governo di rimandare elezioni amministrative al prossimo autunno) ma vi proponiamo comunque un sondaggio sugli orientamenti di voto in Toscana.

Il sondaggio è stato eseguito nel mese di Marzo 2020 da OpiMedia utilizzando il SIR (“Super Indice Regionale” ©), un modello statistico elaborato ogni 15 giorni su base regionale. I raffronti sono stati effettuati con il sondaggio del mese precedente, Febbraio.

In tempo di Covid-19 non si registrano grandi cambiamenti, anche per il minore spazio che la politica occupa in queste settimane sui media locali e nazionali. 

La Toscana nel mese di marzo mostra una sostanziale staticità, con il centrosinistra in vantaggio di 7 punti sul centrodestra, che potrebbero diventare 15 sommando i consensi del M5S in caso di alleanza. Da registrare un leggero indebolimento della Lega che perde un altro punto percentuale e scende al 26 per cento, controbilanciato da un’ascesa lenta ma costante di Fratelli d’Italia, in crescita per il terzo mese consecutivo (11 per cento). Forza Italia riguadagna un punto e arriva al 4 per cento.

Il Pd si conferma primo partito, vicino ai dati storici più tradizionali per la Toscana, con il 32 per cento delle preferenze e con un vantaggio apprezzabile rispetto al testa a testa con la Lega di alcuni mesi fa. In rafforzamento anche l’area più a sinistra vicina a Leu (ma non solo) che conquista un punto e si attesta sul 4 per cento. Italia Viva resta ferma all'8 per cento. Dopo i vistosi cali dei mesi precedenti, la discesa del M5S in Toscana si è fermata all’8 per cento, risultato stabile rispetto al mese di febbraio. Scende dal 2 all'1 per cento Azione di Carlo Calenda.

Anche gli schieramenti mantengono nella sostanza le loro posizioni: 7 punti percentuali dividono il centrosinistra (48 per cento) dal centrodestra (41 per cento), con un distacco inalterato.

La maggioranza governativa (Pd+Leu+Italia Viva+M5S), proiettata sulla Regione Toscana, raggiungebbe sulla carta il 52 per cento.

SCHEDA TECNICA SUPER INDICE REGIONALE

Il SIR (“Super Indice Regionale” ©) è un modello statistico elaborato ogni 15 giorni su base regionale da Opimedia.

Il dato finale è il risultato prodotto da modelli matematici che combinano i dati storici su base locale con gli indici ricavati da tutti i sondaggi elettorali degli ultimi 15 giorni.

Il SIR (“Super Indice Regionale”©) fornisce dunque l’andamento del consenso dei principali partiti e delle coalizioni nella regione di riferimento. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'auto con a bordo una coppia si è ribaltata nella notte. L'uomo è deceduto sul colpo. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, 118 e carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca