Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Attualità martedì 02 giugno 2020 ore 18:20

Fase 3, Toscana attrazione fatale

panorama firenze

Ecco le mosse della Toscana per stimolare il ritorno dei turisti dopo il Covid. Rossi: "Pronti a sostenere il ritorno delle compagnie aeree"



FIRENZE — La Toscana pensa a una grande operazione di rilancio del turismo sia nazionale che internazionale dopo lo stop imposto dall'emergenza Covid. Lo ha detto il presidente della Regione Enrico Rossi intervistato da RaiNews 24 alla vigilia della riapertura dei confini tra le regioni si cui il governatore ha espresso nuovamente perplessità ribadendo che avrebbe preferito "un'apertura più graduale". Proprio in vista della ripresa degli spostamenti all'interno del territorio nazionale ma anche dall'estero vista la riapertura delle frontiere con i  Paesi Schengen, Regno Unito, Camberra, Città del Vaticano e San Marino da cui si potrà entrare in Italia senza quarantena,  Rossi ha detto che la Toscana "è pronta a sostenere i vettori, in particolare low cost, che volano sulla Toscana anche dando dei contributi per far ripartire il turismo internazionale" e ha spiegato che allo studio c'è "un provvedimento per fare in modo che a chi viene in Toscana sia garantita un'assistenza sanitaria".

"Noi abbiamo riaperto seguendo le linee guida nazionali e gli operatori turistici sono stati disponibili - ha detto ancora Rossi - Ora stiamo preparando una campagna di rilancio della Toscana e pensiamo che occorre riposizionarci di nuovo e far sapere che la Toscana c'è, è in salute, è larga e grande. Abbiamo bisogno di allargare la fruizione della Toscana. Faremo questa campagna in Europa, negli Usa e forse in estremo Oriente. Ma cui aspettiamo che anche il Governo prenda iniziativa in questo senso". 

Anche perché i dati elaborati a livello nazionale da Confturismo Confcommercio dicono che nelle intenzioni della maggior parte degli italiani ci sono vacanze brevi, soprattutto in montagna, con evidente danno in particolare per le città d'arte che in Toscana sono una delle punte di diamante del turismo e  che nelle preferenze degli intervistati restano ferme al 17 per cento, cioè 9 punti in meno rispetto al maggio dello scorso anno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità