Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE19°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Cronaca martedì 23 aprile 2024 ore 15:30

Finto avvocato le spilla soldi e gioielli

Uscita dall'abitazione dell'anziana con banconote e migliaia di euro in gioielli, la truffatrice è stata fermata dai carabinieri e arrestata



FIRENZE — Era riuscita a spillare ad un'anziana soldi e gioielli ma, appena uscita dall'abitazione della vittima della truffa, è stata arrestata dai carabinieri.

E' accaduto a Firenze, dove ieri una 58enne ha messo in atto il raggiro con la tecnica del finto avvocato ma è finita in manette con l'accusa di truffa aggravata e possesso di documenti di identità falsi.

Il modus operandi è ormai consolidato: i truffatori si fingono avvocati o carabinieri e contattandole telefonicamente, convincono le loro vittime a consegnare soldi o gioielli per far fronte ad un risarcimento o a spese legali. In breve tempo un complice arriva a casa delle vittime e si fa consegnare soldi e preziosi.

E' accaduto anche stavolta, dove la 58enne, che si è presentata come collaboratrice di uno studio legale, si è fatta consegnare 510 euro più gioielli per un valore di quasi 5000 euro.

In casa c'era anche il marito dell'anziana, che la truffatrice ha fatto uscire di casa invitandolo a recarsi alla caserma dei carabinieri.

Preso il bottino e uscita dall’abitazione, la donna ha però trovato i carabinieri che, insospettiti dal suo fare circospetto, hanno deciso di controllarla. Vedendosi braccata, a quel punto la donna ha tirato fuori dalle tasche il maltolto consegnandolo ai militari.

Recuperata la refurtiva, i carabinieri hanno bussato alla porta dell'anziana restituendole il bottino e informandola della truffa subita. 

Per la 58enne sono scattate le manette per l’ipotesi del reato di truffa aggravata e di possesso di documenti di identità falsi, rinvenuti a seguito di ulteriori accertamenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per cause tutte da chiarire, il grosso mezzo ha finito con l'impattare sulle vetture a bordo strada. Il conducente è stato portato in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità