Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°21° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 23 settembre 2019

Attualità martedì 16 aprile 2019 ore 11:55

Partigiani della memoria delle stragi toscane

Ricordare le 882 stragi nazifasciste avvenute in Toscana con un libro che è stato presentato agli studenti al Teatro della Compagnia a Firenze



FIRENZE — Sono state 822 le stragi nazifasciste in Toscana, di cui 61 sono state raccontate in un libro dal titolo "Partigiani della Memoria. Le stragi e le violenze nazifasciste in Toscana", ed è stato presentato questa mattina durante un evento organizzato al Teatro della Compagnia, per ricordare e soprattutto trasmettere alle giovani generazioni la memoria di un capitolo fondamentale della nostra storia, quello che ha preparato e consentito, grazie all'impegno e al sacrificio di tante donne e uomini, la liberazione dal nazifascismo e la nascita della nostra Costituzione. All'evento presenti gli alunni delle scuole superiori toscane e ai loro insegnanti, ma anche al grande pubblico, agli studiosi e agli studenti universitari.

Il volume, attorno al quale si è sviluppato il dibattito, è stato voluto e realizzato dall'ufficio del portavoce del presidente della giunta regionale toscana. Si tratta di una raccolta di post Facebook, pubblicati nell'anniversario di ciascuna delle stragi che viene raccontata.

L'assessore alla presidenza della Regione Toscana, Vittorio Bugli, ha ricordato che le stragi "hanno fatto insieme ad altri episodi più di 4500 morti nella nostra regione che ha dato molto per riconquistare la libertà attraverso la resistenza e l'impegno di tanti civili".

Presente anche il direttore dell'Istituto storico della Resistenza in Toscana, Matteo Mazzoni, che ha spiegato come "questo evento parta dalla volontà di diffondere anche nelle scuole questo libretto 'Partigiani della memoria', tentativo utile di ridare visibilità e diffondere conoscenza sulle stragi nella nostra regione". 

Le stragi nazifasciste in Toscana Gli episodi censiti dall'Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia, avvenuti in Toscana, sono 822. Nel libro ne sono raccontati in modo più dettagliato 61, che esemplificano l'orrore e l'efferatezza delle violenze, perpetrati dai nazifascisti su tutto il territorio della regione. Volenze contro i partigiani catturati e violenze sulla popolazione civile, anziani e bambini compresi. 

Tra queste la Strage di Vallucciole avvenuta il 13 aprile 1944, che è stata raccontata, nella seconda parte della mattina, dalla Compagnia Teatrale Nata di Bibbiena sulla sceneggiatura di 108 Vallucciole. Un'orazione civile di Alessandrà Aricò, recentemente insignita del premio Sipario.



Tag

Matteo Salvini ospite da Barbara D'Urso: il suo guru della comunicazione fa un video e l'assistente di studio lo riprende

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca