Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:20 METEO:FIRENZE21°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Attualità sabato 24 settembre 2016 ore 12:00

Il battesimo della scuola Marescialli

Il premier Renzi e il ministro della Difesa Pinotti hanno inaugurato la caserma di Castello. Taglio del nastro affidato a Martina Giangrande



FIRENZE — Sole splendente e cielo terso sulla scuola dei Marescialli di Firenze che ha aperto i battenti a Castello davanti a un nutrito parterre di autorità.

Oltre al premier Matteo Renzi e al ministro della Difesa Roberta Pinotti, erano presenti anche il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, il comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette e il sindaco di Firenze Dario Nardella. Presenti in prima fila anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e l'arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori.

Martina Giangrande, la figlia del marescialloGiuseppe Giangrande ferito davanti a Palazzo Chigi il 28 aprile2013, ha tagliato il nastro. Scoperta, dunque, la targa in memoria di Felice Maritano, a cui la Scuola è intitolata. Nell'occasione è stata svelata scoperta anche una targa che ricorda Salvo D'Acquisto, a cui è stato intitolato il viale d'accesso alla caserma.

Il complesso sorge su una superficie di 260mila metri quadri alla periferia nord-ovest della città. Ospiterà dall''anno prossimo 1.300 allievi marescialli, che diventeranno 2.200 a pieno regime.

 Aprendo la cerimonia di inaugurazione, il comandante generale dell''Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette ha sostenuto che la nuova sede della scuola è "un''opera imponente, che realizza obiettivi strategici". 

INAUGURAZIONE SCUOLA MARESCIALLI E BRIGADIERI - immagini
ROBERTA PINOTTI SU NUOVA SCUOLA MARESCIALLI E BRIGADIERI - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sarebbe stata una fuga di gas a innescare una deflagrazione seguita da un incendio in un appartamento. L'anziano rimasto ustionato rischia la vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Cronaca