Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Cronaca venerdì 11 novembre 2022 ore 11:30

Smarriti in autostrada o chiusi in auto, due cani soccorsi in poche ore

La segugia italiana Pulce appena soccorsa
La segugia italiana Pulce appena soccorsa dai poliziotti

In un caso la proprietaria era andata al ristorante lasciando la bestiola chiusa in macchina. Nell'altro la segugia italiana si era perduta



PROVINCIA DI FIRENZE — Una segugia italiana smarrita e terrorizzata sull'autostrada A1, un altro cane chiuso in auto coi finestrini serrati mentre la proprietaria era a cena al ristorante: sono due i cani soccorsi in poche ore dalle forze dell'ordine, il primo dalla polizia all'altezza di Impruneta nel Fiorentino, il secondo a Firenze da parte dei carabinieri.

Pulce è la segugia italiana trovata dalla polizia stradale di Firenze mentre vagava sull'A1. L'intervento è scattato dopo che gli automobilisti avevano segnalato la presenza della bestiola smarrita e impauritanel tratto fra Firenze Sud e Impruneta. I poliziotti l'hanno individuata, terrorizzata dal traffico, vicino all’area di servizio Bisenzio Est.

Una volta messa in sicurezza la corsia di accesso all’area di servizio, per evitare che Pulce scappasse nel bel mezzo dell’autostrada, gli agenti si sono avvicinati. La cagnolina con un po’ di diffidenza dovuta allo spavento si è lasciata accarezzare e portare in braccio all’interno dell’area di servizio per essere sfamata e dissetata. Grazie ai dati sul collare gli agenti hanno rintracciato il proprietario che è accorso per riportarla a casa.

L'altro soccorso era avvenuto alcune ore prima. Ieri sera i carabinieri hanno notato parcheggiata lungo un viale di Firenze un'auto coi finestrini completamente appannati. I militari si sono avvicinati ed eccolo lì, il cane sofferente che giaceva sul sedile posteriore. I finestrini erano sigillati, l'auto chiusa e la proprietaria della vettura non contattabile.

I carabinieri hanno dunque chiamato i vigili del fuoco per aprire la vettura e il servizio veterinario della Asl per verificare le condizioni del quattro zampe e prestargli eventualmente le cure del caso. Solo quando tutti erano giunti sul posto e il cane era stato rimesso in sicurezza è arrivata anche la proprietaria, che ha affermato di trovarsi a cena in un locale lì vicino. E' stata denunciata in stato di libertà per abbandono di animali. Il cane le è stato riaffidato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è risultato fatale a un uomo di 39 anni. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità