Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:09 METEO:FIRENZE16°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage allo stadio di Malang (Indonesia): 182 morti dopo l'invasione di campo

Attualità venerdì 01 gennaio 2016 ore 17:30

La maglia nera dell'inquinamento

Alla stazione Arpat di Capannori rilevati i dati peggiori: una media giornaliera di 63 microgrammi al metro cubo quando il limite è 50



FIRENZE — Il bollettino Arpat sulle polveri sottili in Toscana fotografa la situazione 2015 in regione. La stazione che ha rilevato la maggiore presenza di polveri sottili (Pm 10) è quella di Capannori con una media di 63 microgrammi per metro cubo. Il limite di 50 è stato oltrepassato per 68 giorni, praticamente un giorno ogni cinque.

Al secondo posto Micheletto a Lucca: 58 di media giornaliera e 52 giorni sopra il limite. Terzo posto per Fornoli, nel Comune di Bagni di Lucca: una media giornaliera di 53 microgrammi e 30 superamenti annuali. Subito dopo la stazione di San Concordio, a Lucca, la media ha raggiunto 52 microgrammi con 27 sforamenti del limite.

Tanti sforamenti ma medie più basse a Montale, in provincia di Prato (57 e una media di 37)e a Santa Croce sull'Arno (40 con una media di 46). I dati delle oltre trenta stazioni toscane sono visibili nella fotogallery.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca