Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità martedì 26 gennaio 2016 ore 10:18

La Regione presenta il conto a Menarini

I vertici dell'azienda sono accusati di aver gonfiato i prezzi dei farmaci. Le Asl e le aziende universitarie hanno chiesto 87 milioni di risarcimento



FIRENZE — La Regione si è costituita parte civile nel processo per frode e riciclaggio che vede imputati sette  manager della multinazionale del farmaco Menarini, compresi i figli del patron Alberto Aleotti, Lucia e Alberto Giovanni.

L'accusa mossa dalla procura è quella di aver gonfiato il prezzo dei principi attivi dei farmaci in modo da costituire un tesoretto di fondi neri da utilizzare a scopi privati.

Per questo il legale della Regione Alberto Bevacqua, che rappresenta anche le aziende ospedaliere universitarie di Siena, Firenze e Pisa, oltre al Meyer, ha chiesto un maxi risarcimento da 87 milioni di euro.

"In quest'aula - ha detto - è stata ricostruita dai pm l'origine dei grandi capitali, provenienti da fondi neri, che sono stati scudati per comprare yacht, aerei e garantire gli studi ai nipoti di Alberto Aleotti. E' brutto pensare che quel denaro sia frutto di una frode sulle spalle dei malati".

Da qui, il maxi risarcimento chiesto. Ottantasette milioni di euro così divisi: 57 milioni di danno patrimoniale e 30 per danno d'immagine.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un effetto collaterale che si è verificato nella studentessa è quello di aver sempre sete. Il virologo Pregliasco l'ha presa in cura
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità