Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:15 METEO:FIRENZE25°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo spettacolo raro del safari sotto la neve in Sudafrica
Lo spettacolo raro del safari sotto la neve in Sudafrica

Attualità lunedì 08 agosto 2016 ore 21:51

"Per Petetola ricorreremo al Consiglio di Stato"

"Questa sentenza non può fermare il nuovo aeroporto", così il presidente della Regione Rossi sull'accoglimento del Tar del ricorso per Peretola



FIRENZE — "La sentenza del Tar, a mio parere, confonde la valutazione strategica con la valutazione di impatto ambientale, che deve essere fatta a Roma a livello nazionale. Per questo faremo senz'altro ricorso al Consiglio di Stato, convinti delle nostre buone ragioni". 

Lo afferma il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in merito all'accoglimento da parte del Tar della Toscana del ricorso presentato dai comitati contro l'aeroporto di Firenze.

"E' evidente che questa sentenza non può fermare la procedura già in essere per la realizzazione del nuovo aeroporto - aggiunge -, su cui continuerà il mio impegno personale e della Giunta regionale che presiedo". 

Per il governatore "è normale che in decisioni così importanti, in questo paese possano verificarsi incidenti amministrativi, ma questi non possono ne' rimettere in discussione, ne' rallentare decisioni politiche che sono state assunte con attenta ponderazione di tutti gli aspetti. Noi andiamo avanti per la realizzazione del''aeroporto, aumentando la nostra attenzione". 

L'assessore toscano ai trasporti e infrastrutture Vincenzo Ceccarelli ha sottolineato che "leggeremo bene la sentenza e valuteremo l''opportunità di fare ricorso al Consiglio di Stato. La volontà politica di realizzare la nuova pista" dell''aeroporto di Firenze, "c'è, e faremo tutti i passaggi giuridici e politici necessari per far rispettare questa che è una volontà" ma anche una "necessità" per lo sviluppo della Toscana tutta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno