Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:FIRENZE16°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa al comitato Funaro, Nardella: «Firenze la linea del Piave della sinistra»
Festa al comitato Funaro, Nardella: «Firenze la linea del Piave della sinistra»

Attualità giovedì 04 maggio 2023 ore 20:45

Treno esce dai binari, traffico ferroviario nel caos

passeggeri attendono i treni

Lo svio avvenuto nel nodo fiorentino è il secondo in pochi giorni. Disagi sulle linee ordinarie e d'Alta velocità. La Regione chiede spiegazioni



FIRENZE — Un treno regionale vuoto e diretto al deposito è uscito dai binari in uno svio avvenuto nei pressi della stazione fiorentina di Santa Maria Novella. Non si sono registrati feriti, ma il convoglio ha ostruito alcuni binari e la circolazione ferroviaria è piombata nel caos con ritardi oltre i 130 minuti, cancellazioni e variazioni di percorso. Qualcosa di simile era accaduto solo pochi giorni fa, era il 20 Aprile, e l'Italia era rimasta spaccata in due per circa 10 ore. 

Oggi 4 Maggio tutto è cominciato a mezzogiorno e mezzo con l'annuncio da parte di Trenitalia di un inconveniente tecnico alla stazione di Santa Maria Novella. 

Ne sono seguiti i gli accertamenti necessari, ma il problema è rimasto per ore con ripercussioni importanti sulla mobilità ferroviaria che si è trovata in stato di semiparalisi specialmente per i treni d'Alta velocità e ordinari da e per Salerno, Napoli, Roma, la stessa Firenze e poi Bologna, Milano, Torino, Verona e Venezia.

La circolazione è gradualmente ripresa poco prima delle 17, ma i ritardi sono andati ancora avanti a lungo e di portata significativa, oltre i 60 minuti.

Ecco i principali treni d'Alta Velocità che hanno risentito pesantemente dell'accaduto secondo quanto comunicato da Trenitalia.

Il treno FR 9514 Taranto (5:27) - Torino Porta Nuova (16:00) oggi ferma a Firenze Rifredi e a Firenze Campo di Marte ma non a Firenze Santa Maria Novella. I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno FR 8418 Reggio Calabria Centrale (6:12) - Venezia Santa Lucia (15:34) oggi è instradato sulla linea convenzionale da Figline Valdarno a San Giovanni Valdarno; ferma a Firenze Rifredi e a Firenze Campo di Marte ma non a Firenze Santa Maria Novella. I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno FR 8509 Sibari (6:27) - Bolzano (15:53) è fermo dalle ore 12:23 nei pressi di Firenze Santa Maria Novella.

Il treno FR 9587 Torino Porta Nuova (10:00) - Reggio Calabria Centrale (21:10) è fermo dalle ore 13:02 nei pressi di Firenze Castello. Oggi il treno ferma a Firenze Rifredi e a Firenze Campo di Marte ma non a Firenze Santa Maria Novella. I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno FR 9413 Venezia Santa Lucia (10:26) - Napoli Centrale (15:48) è fermo dalle ore 12:50 a Firenze Rifredi.
Oggi il treno ferma a Firenze Rifredi e a Firenze Campo di Marte ma non a Firenze Santa Maria Novella. I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno FR 9532 Napoli Centrale (10:40) - Torino Porta Nuova (17:00) oggi è instradato sulla linea convenzionale da Figline Valdarno a San Giovanni Valdarno; ferma a Firenze Rifredi e a Firenze Campo di Marte ma non a Firenze Santa Maria Novella. I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno FR 9535 Torino Porta Nuova (11:00) - Napoli Centrale (17:12) oggi ferma a Firenze Rifredi e a Firenze Campo di Marte ma non a Firenze Santa Maria Novella. I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno FR 9415 Venezia Santa Lucia (11:26) - Roma Termini (15:25) oggi ferma a Firenze Rifredi e a Firenze Campo di Marte ma non a Firenze Santa Maria Novella. I passeggeri possono utilizzare i primi treni utili a cura del personale di Assistenza clienti di Trenitalia.

Il treno FR 9539 Torino Porta Nuova (12:00) - Napoli Centrale (18:53) è fermo dalle ore 13:10 a Milano Centrale.

La Regione chiede spiegazioni

Stanno diventando davvero troppi gli incidenti che interessano il trasporto ferroviario in Toscana. Di fronte all’ultimo in ordine di tempo, che ha coinvolto un treno passeggeri fortunatamente diretto al deposito, non posso far altro che richiedere che si facci a chiarezza sull’accaduto individuando con certezza le cause, che si faccia di più per garantire la sicurezza della circolazione e che si riducano al minimo i disagi per i passeggeri e i riverberi degli incidenti sulla circolazione dei convogli ferroviari”.

A parlare così è l’assessore regionale alla mobilità e ai trasporti, Stefano Baccelli che annuncia a breve una sua lettere agli amministratori delegati di Rete Ferroviaria Italia e di Trenitalia, Vera Fiorani e Luigi Corradi. 

"Non è la prima volta che fatti del genere si verificano in Toscana e quindi non si può parlare di episodi isolati. Penso - rammenta - a ciò che è accaduto a Viareggio nel febbraio scorso e a ciò che si è verificato ancora a Firenze pochi giorni fa. La Regione Toscana chiede a Rfi e a Trenitalia rassicurazioni"-

Da parte sua la Regione "ssi mette a disposizione per fornire tutto il suo supporto e le sue competenze, ricordando che il processo di miglioramento del servizio, anche attraverso il rinnovo del parco rotabile che sta finanziando, non può essere messo in discussione da questi deprecabili incidenti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno