Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, la comunità marocchina festeggia in strada dopo la vittoria ai Mondiali

Attualità giovedì 04 luglio 2019 ore 18:30

Farmaco esaurito, esposto in Procura

Lo ha annunciato il presidente Rossi. La Regione si è attivata per reperire all'estero la molecola antitumorale della mitomicina.



FIRENZE — L'ospedale di Careggi ha esaurito le scorte della mitomicina, un farmaco utilizzato per la cura del tumore alla vescica. Il presidente della Regione Enrico Rossi ha annunciato un esposto in procura per individuare eventuali speculatori della carenza del farmaco. La Regione si è attivata anche per reperire la molecola all'estero in tempi brevissimi.

Secondo quanto riportato sul quotidiano La Repubblica, i pazienti rimasti senza terapia sono 25.

"Verificheremo in giornata se esiste la disponibilità del farmaco in una struttura del servizio sanitario nazionale - ha dichiarato il presidente della Regione Enrico Rossi - Altrimenti verà individuata una struttura all'estero e il direttore dell'azienda ospedaliera partirà in auto, andrà a comprare il farmaco e lo porterà in Italia".

L'ospedale di Careggi aveva già inoltrato la richiesta all'Agenzia italiana del farmaco per poter acquistare la mitomicina all'estero ma ritardi burocratici hanno rallentato il rilascio dell'autorizzazione. Stessa richiesta è stata presentata anche dall'ospedale di Cisanello.

"Non possiamo permettere interruzioni nella somministrazione di un farmaco per una malattia così grave".

L'azienda ospedaliera di Careggi è in contatto con una farmacia di Lissone, vicino a Lugano, a cui fanno riferimento i distributori. La mitomicina è prodotta in Germania.

"Noi stiamo cercando di capire se ci possiamo recare fisicamente all'estero a recuperare il farmaco con l'ordine che già abbiamo fatto, per accellerare i tempi - ha dichiarato il dg di Careggi Rocco Damone -  Siamo in contatto anche con altre strutture italiane che potrebbero avere delle fiale che possiamo recuperare nel giro di pochissimi giorni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al culmine di un diverbio è spuntata la lama, con uno dei due uomini colpito da fendenti al torace che l'hanno ridotto in fin di vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Monitor Consiglio

Attualità