Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:05 METEO:FIRENZE14°22°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità martedì 13 dicembre 2022 ore 19:00

Medicina in lutto, morto Pasquale Mennonna

Cordoglio in Toscana per la scomparsa del neurochirurgo di fama mondiale, la sua carriera professionale legata alla azienda universitaria di Careggi



FIRENZE — Cordoglio nella sanità toscana per la morte del noto neurochirurgo fiorentino, Pasquale Mennonna luminare e uomo di grande spessore morale. A ricordarlo le istituzioni, il personale sanitario e le nuove leve della medicina ma anche tanti pazienti e amici.

Punto di riferimento per l'azienda ospedaliera e universitaria di Careggi come medico e presidente della Fondazione Careggi. Nella sua carriera professionale il caso che lo lega alla bandiera della Fiorentina, Giancarlo Antognoni, infortunatosi in uno scontro di gioco con il portiere del Genoa, Silvano Martina.

Perdo un amico, la Toscana perde uno dei suoi migliori professionisti che continuerà a vivere nel ricordo dei tanti pazienti e famiglie e nei tanti giovani professionisti che ha cresciuto. Mi stringo in un abbraccio alla famiglia unendomi al loro dolore” le parole con cui il presidente Eugenio Giani saluta il neurochirurgo Pasquale Mennonna scomparso stamani a Firenze. “Con Pasquale Mennonna se ne va un luminare e un professionista di grande valore che ha lasciato un segno nel cuore e nel ricordo di tantissimi oltre che nella storia della neurochirurgia toscana, italiana e non solo - ha detto la vice presidente Stefania Saccardi - Mi unisco al presidente Giani nel porgere alla famiglia le mie sentite condoglianze”.

“Voglio esprimere il cordoglio per la morte di un grande collega, il professor Pasquale Mennonna, luminare della neurochirurgia a Firenze. E' un dispiacere per tutta la comunità medica di Firenze che rappresento - ha detto il presidente dell'Ordine dei Medici di Firenze Pietro Dattolo - Mennonna è stato un punto di riferimento per tutti noi. Un neurochirurgo di fama internazionale, anche presidente della Fondazione Careggi onlus. Una guida che ci mancherà”.

“Ci addolora la scomparsa del professor Pasquale Mennonna, un luminare della neurochirurgia in città, vera e propria colonna dell’ospedale di Careggi - hanno detto il sindaco Dario Nardella e l’assessore a Welfare Sara Funaro. “Di Mennonna - sottolinea il sindaco - tutti hanno ben impresso il ricordo dell’operazione alla testa a Giancarlo Antognoni, rimasto ferito durante una partita, che grazie a lui riprese poi a giocare senza problemi. Ma tantissimi sono stati i pazienti che negli anni si sono affidati alle sue mani e hanno potuto avere salva la vita”. “Con Pasquale Mennonna se ne va un bravo professionista - ha aggiunto Funaro - e un uomo dotato di una grande umanità verso i più fragili. Ha trascorso buona parte della sua vita professionale all’ospedale di Careggi come medico e presidente della Fondazione Careggi. Aiutare le persone malate e in difficoltà è stata la sua missione. Ricordo le tante volte che attenzionava situazioni da sostenere e la sua costante presenza e vicinanza alle realtà cittadine del sociale con cui spesso era impegnato in prima linea. È stato un esempio per la medicina, per la sanità, per la società. L’amministrazione tutta si stringe alla sua famiglia” hanno concluso sindaco e assessore. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno