Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Politica giovedì 08 settembre 2022 ore 20:25

Meloni: "Pronta a guidare la nazione se gli italiani lo vorranno"

Giorgia Meloni al Mandela forum
Giorgia Meloni al Mandela forum

La leader di Fratelli d'Italia è intervenuta a un'affollatissima cena elettorale al Mandela Forum: "Neanche in Toscana roccaforti della sinistra"



FIRENZE — "Se ci sarà una maggioranza all'uscita delle urne, l'unica possibile sarà quella del centrodestra. Nel caso che la maggioranza manchi - e non credo che succederà - rischiamo un governo arcobaleno. A quel punto mancherebbe l'apporto di Fratelli d'Italia". Questa è una delle tante dichiarazioni che la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni ha pronunciato durante il suo intervento alla cena elettorale con centinaia i partecipanti che si è svolta al Mandela Forum di Firenze. Vestita con pantaloni neri, giacca bianca e scarpe da ginnastica, Meloni ha toccato temi nazionali e locali, attaccando duramente gli avversari - soprattutto il Pd e la sinistra - e dichiarandosi pronta a governare.

"Bisogna chiedere agli italiani che cosa vogliono - ha detto Meloni - Se mi chiedono di guidare il governo di questa nazione, se lo vuole il presidente della Repubblica, se è d'accordo, secondo le regole della nostra Costituzione, guiderò questa nazione".

Meloni ha parlato a lungo del nuovo rigassificatore che il governo Draghi ha deciso di installare nel porto di Piombino, un progetto contro il quale si è schierato con forza il sindaco di Fratelli d'Italia Francesco Ferrari. 

"Abbiamo l'obbligo di verificare se negli stessi tempi, quindi senza allungare i tempi, possa esistere una sede più adeguata di quella di Piombino - ha detto la leader di Fratelli d'Italia - Se quella alternativa non esistesse poichè noi abbiamo il problema di liberarci dalla dipendenza russa il prima possibile, allora bisognerà una volta tanto dimostrare che c'è una politica diversa nell'offrire le compensazioni necessarie alla città, giuste per la città, e nel coinvogere anche l'amministrazione comunale". "Piombino è una città che ha già pagato - ha aggiunto - Quando dovevano arrivare le compensazioni da parte dello Stato, Piombino non le ha viste e oggi è una città in difficoltà. Dopo di che io e il sindaco di Piombino capiamo benissimo che i rigassificatori in Italia servono e servono il prima possibile".

Meloni ha sottolineato che, a suo avviso, "le roccaforti della sinistra non esistono più e mi pare che lo abbiamo ampiamente dimostrato proprio qui in Toscana". 

"Oggi c'è Pistoia, per esempio, una città che non era mai stata governata dal centrodestra, con un sindaco di Fratelli d'Italia riconfermato al secondo mandato - ha ribadito - Ci sono esperienze come quella di Piombino, diverse esperienze di governo di Fratelli d'Italia, del centrodestra, che vanno benissimo. Se sei convinto di essere una roccaforte, finisci per smettere di fare politica e cominci ad amministrare il potere e a un certo punto perdi il consenso. La presenza di tante persone questa sera, a questa manifestazione e in tante altre piazze d'Italia, dimostra che c'è interesse, entusiasmo, attenzioen, se vogliamo anche curiosità attorno alla proposta elettorale di Fratelli d'Italia. Cosa che è la normalità in una campagna elettorale. La vera novità è che la gente non si fa più filtrare i messaggi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno