Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Siccità grave anche in Germania, i livelli del fiume Reno ai minimi storici

Monitor Consiglio lunedì 04 luglio 2022 ore 15:13 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Scomparsa Paolo Grossi "Grande perdita per Firenze e per il paese"

Cristina Giachi
Cristina Giachi

La consigliera regionale Pd e presidente della commissione istruzione, formazione e cultura, esprime il suo cordoglio per la morte di Paolo Grossi: «Un faro per l’Italia. Ha segnato la storia del pensiero giuridico moderno»



FIRENZE — «La scomparsa di Paolo Grossi è una notizia che apprendo con enorme dispiacere: lascia un solco profondo a Firenze, la sua città, nell’accademia, in Toscana e in tutto il Paese. Professore di storia giuridica e custode della forza innovatrice del diritto, ha segnato il pensiero giuridico moderno. Per oltre quarant’anni ha insegnato all’Università di Firenze dove ha formato studiosi stimati e riconosciuti a livello internazionale. E dove ho avuto l’onore di essere sua studentessa, e poi collega minor nel dipartimento di teoria e storia del diritto».

«Nominato giudice costituzionale nel 2009 dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ed eletto presidente della Corte nel 2016, è stato un faro e una guida autorevole della giurisprudenza italiana. Anche nei momenti più complessi, ha saputo preservare, con equilibrio e sapienza, i valori fondanti su cui si reggono le nostre istituzioni, libere e democratiche, e all’ombra dei quali cui cammina la nostra società. Grossi è stato per Firenze e per l’Italia un maestro di pluralismo di cui sentiremo moltissimo la mancanza e di cui custodiremo e divulgheremo, per sempre, principi, metodo e insegnamenti. Un maestro non muore mai. In tempi inediti e complessi come quelli che stiamo attraversando sarà compito di ciascuno di noi, rappresentanti delle istituzioni, del mondo accademico e di tutti i luoghi di studio e formazione, salvaguardarne il pensiero, trasmetterne la lungimiranza e la passione alle generazioni future». 

È quanto dichiara Cristina Giachi, consigliera regionale Pd e presidente della commissione istruzione, formazione, beni e attività culturali del Consiglio regionale della Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La persona dispersa è una donna. Mobilitazione per i soccorsi: sul posto un elicottero dei vigili del fuoco, personale specializzato e sommozzatori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità