Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -2°5° 
Domani -1°3° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 12 dicembre 2019

Attualità lunedì 18 novembre 2019 ore 13:56

Inizia la conta dei danni ma il maltempo insiste

Nel pomeriggio una nuova ondata di maltempo investirà parte della Toscana. Iniziata la ricognizione dei danni provocati dai nubifragi nel weekend



FIRENZE — Dopo la pausa delle ultime ore, nuove piogge sono in arrivo sulla Toscana e il maltempo continuerà a imperversare in alcune zone anche nel corso della giornata di domani; secondo i previsori del Lamma, i temporali saranno più frequenti sulle zone occidentali e sull'Arcipelago, deboli e più sparsi sulle zone interne.

Nel frattempo, presso la sala operativa unificata della Protezione civile toscana, si è tenuta una riunione in video-conferenza fra i Comuni colpiti dal maltempo delle ultime ore. Dopo una prima ricognizione sugli eventi attivi, al momento tutti in remissione, il direttore regionale Giovanni Massini e il responsabile della Protezione civile Bernardo Mazzanti hanno indicato le modalità con cui raccoglieranno una prima stima dei danni subiti dai territori.

Già nel pomeriggio di oggi i sindaci dovranno raccordarsi con le Province e le Prefetture che coordineranno l'invio delle schede danni affinché la Regione Toscana possa attivarsi più rapidamente possibile per l'assegnazione delle risorse nel rispetto delle procedure previste dal Codice della Protezione civile.

Il presidente della Regione Enrico Rossi ha già dichiarato lo stato di emergenza regionale e nelle prossime ore sarà chiesto al Governo un'analoga dichiarazione di emergenza nazionale. L'obiettivo è attivare finanziamenti e velocizzare le procedure a favore  dei soggetti pubblici e privati.



Tag

Grassi passa alla Lega, il suo intervento in Senato: "Non mi riconosco piu' nelle politiche del M5s"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Cronaca