Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Attualità domenica 09 aprile 2023 ore 18:35

Ponte di Pasqua nei musei statali della Toscana

Sangiuliano: "Molti stranieri ma anche tanti italiani". ​Oltre 30 luoghi della cultura statali aperti dalla Direzione regionale musei della Toscana



FIRENZE —

Sono oltre trenta i luoghi della cultura statali della Direzione regionale musei della Toscana diffusi su tutto il territorio, aperti per Pasqua e Pasquetta.

"I musei sono la geografia della nostra nazione, il luogo della nostra identità dove ritroviamo la storia del popolo italiano. Mi giungono segnali su massicce presenze ovunque. Lavoriamo per migliorare siti e strutture" ha dichiarato il ministro Gennaro Sangiuliano.

La Pasqua in Toscana è nel segno dell'archeologia.

A Firenze è aperto per Pasqua il Museo archeologico nazionale, il più grande museo archeologico d'Italia a nord di Roma, con la più grande raccolta di arte egizia dopo Torino. Di fama mondiale le opere d'arte greca e romana, alcune provenienti dalle collezioni dei Medici e dei Lorena. Tra i capolavori il Vaso François, uno dei più grandi crateri a volute attici, decorato con duecentosettanta figure mitologiche. Celebri anche la Chimera di Arezzo, mostro mitologico dal corpo multiforme con testa di leone, capra e coda di serpente l’Arringatore, la Minerva di Arezzo e l’Idolino di Pesaro. Solo il 10 Aprile sarà possibile visitare anche Villa Corsini a Castello che può essere considerata la sezione distaccata della scultura antica del Museo archeologico. Al Museo di San Marco fino a Pasqua nel refettorio piccolo, in dialogo con l’affresco dell’Ultima cena del Ghirlandaio. I capolavori degli affreschi dell’Ultima cena nei Cenacoli di Sant’Apollonia e nel Cenacolo di Andrea del Sarto a San Salvi e le Storie di san Giovanni Battista e le quattro virtù Fede, Speranza, Carità e Giustizia affrescate sempre da Andrea del Sarto nel Chiostro dello Scalzo con la tecnica del monocromo, che ripercorrono in otto scene le vicende del santo, patrono di Firenze, dalla nascita fino alla celebre danza di Salomè e alla decapitazione, dal battesimo di Gesù alla predicazione nel deserto. Aperti i Giardini delle Ville medicee della Petraia e del Giardino della Villa medicea di Castello, le sontuose sale delle Ville medicee di Poggio a Caiano e di Cerreto Guidi e Parco di Villa il Ventaglio sulla collina per circa cinque ettari, con scorci inediti sulla città dal belvedere del viale realizzato da Giuseppe Poggi come un'anticipazione del Viale dei Colli.

Aperte per le festività anche tutte le Aree archeologiche: i Tumuli di Montefortini e Boschetti a Comeana di Prato (solo il 9 e il 25), Il tumulo del Sodo a Cortona di Arezzo, il Museo archeologico nazionale di Castiglioncello e nella provincia di Grosseto le aree archeologiche di Vetulonia e dell’antica Città di Cosa. A Roselle con la primavera tornano visibili i magnifici pavimenti della Domus dei Mosaici, nella zona del Foro romano: il mosaico del tablinum, con i suoi disegni a carattere geometrico, e il pavimento in opus sectile nella parte occidentale della Domus.

Ad Arezzo e provincia sono cinque i musei: la Basilica di San Francesco con lo straordinario ciclo pittorico della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca, il Museo archeologico nazionale Gaio Cilnio Mecenate e l’Anfiteatro romano e ancora il Museo di Casa Vasari e il Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna (chiuso a Pasqua) infine ad Anghiari il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari dell’Alta Valle del Tevere - Palazzo Taglieschi.

A Lucca aperti i due musei nazionali di Villa Guinigi e Palazzo Mansi. A Palazzo Mansi si possono rivivere i fasti di una ricca famiglia di mercanti lucchesi tra saloni affrescati, splendidi arazzi magnificamente conservati, e una superba quadreria con dipinti delle più prestigiose scuole italiane e straniere - tra i quali si annoverano opere di Domenico Beccafumi, Pontormo, Domenichino, Tintoretto, Luca Giordano. A Villa Guinigi, “residenza di delizie” quattrocentesca del Signore di Lucca, Paolo Guinigi, marito di Ilaria del Carretto si snoda la storia della città, dall’VIII secolo a.C. al neoclassicismo e Jacopo della Quercia, Fra Bartolomeo, Giorgio Vasari, Guido Reni e Pompeo Batoni sono solo alcuni degli artisti rappresentati in museo. Inoltre in una delle sale il Sarcofago in piombo di Antraccoli restaurato, racconta la vita e la sepoltura di un uomo nella Toscana del IV secolo d.C. A Palazzo Mansi si è accolti in una tipica e suntuosa residenza di mercanti lucchesi, che conserva al suo interno la Pinacoteca con dipinti delle scuole italiane e non dal XVI al XVIII secolo.

All'Isola d'Elba aperte le due residenze napoleoniche di Villa san Martino e della Palazzina dei Mulini. L’isola d’Elba custodisce la memoria della permanenza sull’isola di Napoleone Bonaparte (1814-1815). Il ricordo di questo soggiorno, durato solo dieci mesi, è legato principalmente alle due residenze napoleoniche, la Palazzina dei Mulini, posta alla sommità di Portoferraio e la Villa di San Martino, distante pochi chilometri, rispettivamente testimonianze della vita pubblica e di quella privata dell’imperatore. Gli ultimi interventi di restauro hanno restituito l’originario aspetto alle dimore, riportando alla luce le decorazioni murali e ricomponendo parte della mobilia originaria.

A Pisa aperti entrambi i musei nazionali con visite guidate gratuite alle collezioni alle 11. Palazzo Reale e San Matteo. Il Museo della navi antiche di Pisa è chiuso a Pasqua ma aperto il 10 per un viaggio lungo 1000 anni fatto di commerci e marinai, rotte e naufragi, navigazioni e vita di bordo e della storia della città di Pisa con 800 reperti esposti in 8 sezioni tematiche negli arsenali medicei. La Certosa di Calci accoglie il pubblico con visite accompagnate nei suggestivi ambienti ricchi di arte e di storia che hanno ospitato l'ordine Certosino dal XIV al XX secolo, il chiostro grande, le celle dei monaci, la chiesa, le numerose cappelle, il refettorio e il capitolo e con una selezione di opere di Igor Mitoraj donate allo Stato nel 2018 e temporaneamente collocate nei suggestivi spazi della Certosa in attesa della realizzazione del Museo dedicato all’artista a Pietrasanta.

A Pistoia aperta la Fortezza di Santa Barbara e dall'alto dei sui camminamenti scorci inediti di Pistoia, solo su prenotazione l’Oratorio di San Desiderio e l’ex Chiesa del Tau. A Monsummano Terme visite accompagnate alle stanze della casa museo del poeta Giuseppe Giusti e le sale del percorso espositivo digitale.

In provincia di Siena aperto il Museo nazionale Etrusco di Chiusi dove oltre agli innumerevoli capolavori, la Sfinge in pietra fetida, uno dei simboli del museo introduce idealmente un percorso alle radici dell'identità toscana: dai vasi cinerari villanoviani come il “Coperchio dell’abbraccio” che rappresenta una straordinaria scena di abbraccio tra due figure in terracotta, ai caratteristici canopi (VII-VI a.C.), vasi a forma antropomorfa destinati ad accogliere le ceneri del defunto, tra i quali spicca il Canopo di Dolciano e la ricchissima l'esposizione di reperti scultorei con cippi, urne, e statue femminili di piangenti.

Uffizi al lunedì

Galleria degli Uffizi e Giardino di Boboli, apertura straordinaria a Pasquetta il 10 Aprile. Entrambi i luoghi saranno aperti nell'orario consueto (Uffizi 8,15-18,30; Boboli 8,15-18,30); di regola, il lunedì le Gallerie degli Uffizi sono chiuse al pubblico.

Sempre alla Galleria degli Uffizi e al Giardino di Boboli sono in programma, su indicazione del Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, tre aperture gratuite: il 25 aprile per la Festa della Liberazione, il 2 giugno per la Festa della Repubblica e il 4 novembre per la Festa delle Forze Armate.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt ha commentato "Grazie alle aperture straordinarie diamo un impulso forte in questo grande recupero del turismo, in cui gli Uffizi si confermano ancora una volta volano dell'economia e della cultura italiana".

Tutte le aperture di Pasqua, Pasquetta e gli orari

FIRENZE

MAF Museo archeologico nazionale di Firenze
piazza S.S. Annunziata, 9b - 50122 Firenze (FI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile, ore 8.30-14

Museo di San Marco
Piazza San Marco, 3 50121 Firenze
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile, ore 8.15-13.50

Cenacolo di Sant'Apollonia
Via XXVII Aprile 1, 50129 Firenze
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile, ore 8.15-13.50

Cenacolo di Andrea del Sarto
via di San Salvi, 16 - 50135 Firenze (FI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile, ore 8.15-13.50

Chiostro dello Scalzo
Via Cavour 69, 50123 FirenzePasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile, ore 8.15-13.50

Parco di Villa il Ventaglio
via Giovanni Aldini, 10/12 - 50131 Firenze (FI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile, ore 8.15-18.30

Villa Corsini a Castello
Via della Petraia 38, 50141 Firenze.
Pasquetta lunedì 10 aprile ore 8-14

Giardino della Villa medicea di Castello
Via di Castello, 47 50141 Firenze
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile, ore 8.30 - 18.30 (ultimo ingresso 18.00)

Villa medicea della Petraia
Via della Petraia, 40 50141 Firenze
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile.
Giardino e Parco ore 8.30 – 18.30 (ultimo ingresso 17.30) Villa ingresso ore 9.30, 10.30, 11.30, 14.00, 15.00, 16.00, 17.00 con visite accompagnate fino a un massimo di 25 persone.

Villa medicea di Cerreto Guidi e Museo storico della Caccia e del Territoriovia Ponti Medicei, 7 - 50050 Cerreto Guidi (FI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile, ore 8.30 - 17.30 (ultimo ingresso 17.00)

AREZZO

Basilica di San Francesco
piazza San Francesco, 1 - 52100 Arezzo (AR)
Pasqua domenica 9 aprile ore 13.00 - 18.00
Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 9.00 - 19.00 (Interruzione dalle ore 10.30 alle 11.00 per svolgimento della funzione religiosa)

Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” e Anfiteatro romano
via Margaritone, 10 - 52100 Arezzo (AR)
Pasqua domenica 9 aprile ore 14.30- 19.30
Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 9.00-19.30

Museo di Casa Vasari
via XX settembre, 55 - 52100 Arezzo (AR)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, martedì 25 aprile ore 9.00 - 13.30 (ultimo ingresso 12.20)
lunedì 24 aprile ore 9.00 - 19.30 (ultimo ingresso 18.35)

Museo Nazionale d'Arte Medievale e Moderna
Via San Lorentino, 8 52100 Arezzo
Pasqua domenica 9 aprile CHIUSO
Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 8.30-13.30, ultimo ingresso ore 12.30

Museo delle Arti e Tradizioni Popolari dell’Alta Valle del Tevere - Palazzo Taglieschi
piazza Mameli, s.n.c. - 52031 Anghiari (AR)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 10.00- 14.00

Cortona (AR) Area Archeologica del Sodo e Tomba di Camucia
Loc. Sodo di Cortona 52044 Cortona (AR)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile (a pagamento) ore 10-19

GROSSETO

Area Archeologica di Roselle
Via dei Ruderi, 46 58040 Roselle (GR)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 9.45-18.45 (ultimo ingresso ore 18)

Area archeologica di Vetulonia
vie Case di Siena, s.n.c. - 58043 Castiglione della Pescaia (GR)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile
ore 9.45-13.00 Costa Murata | ore 14.30-18.30 Tomba della Pietrera

Museo Archeologico Nazionale ed Area Archeologica di Cosa
via delle Ginestre, s.n.c. - 58015 Orbetello (GR)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 9.45-18.45 (ultimo ingresso ore 18)

LIVORNO

Museo nazionale delle residenze Napoleoniche Palazzina dei Mulini
piazzale Napoleone, 1-3 - 57037 Portoferraio (LI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 9-13.30

Museo nazionale delle residenze Napoleoniche Villa S. Martino
via di San Martino - 57037 Portoferraio (LI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile 9-13.30

Museo Archeologico Nazionale di Castiglioncello
Via del Museo, 8 57016 Castiglioncello, Rosignano Marittimo (LI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile 10-13

LUCCA

Museo nazionale di Villa Guinigi
via della Quarquonia s.n.c. - 55100 Lucca (LU)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile 9-19.30 (ultimo ingresso ore 18.30)

Museo nazionale di Palazzo Mansi
via Galli Tassi, 43 - 55100 Lucca (LU)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 9-19.30 (ultimo ingresso ore 18.30)

PISA

Museo nazionale di San Matteo
piazza S. Matteo In Soarta - 56126 Pisa (PI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, martedì 25 aprile 9-13.30, visita guidata gratuita ore 11
lunedì 24 aprile ore 9-18, visite gratuite ore 11 e 15

Museo Nazionale di Palazzo Reale
Lungarno Pacinotti, 46 – Pisa
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, martedì 25 aprile 9-13.30, visita guidata gratuita ore 11 lunedì 24 aprile ore 9-18, visite gratuite ore 11 e 15

Museo delle navi antiche di PisaArsenali Medicei, Lungarno Ranieri Simonelli 16, 56126 Pisa PI
Pasqua domenica 9 aprile CHIUSO
Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile (ingresso a pagamento) ore 10.30-18.30

Museo nazionale della Certosa Monumentale di Calci
via Roma, 79 - 56011 Calci (PI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, martedì 25 aprile ingresso esclusivamente con visite accompagnate ore 9 - 10 - 11.30 - 12.30
lunedì 24 aprile ingresso ore 9-10-11.30-12.30-14-15.30-17-18 con visite accompagnate

PISTOIA

Pistoia - Fortezza di Santa Barbara
Piazza della Resistenza 51100 – Pistoia
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile ore 8.30 -13.30

Oratorio di San Desiderio
Via Laudesi, 53 51100 PistoiaPasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 solo su prenotazione

Ex Chiesa del Tau
Corso Silvano Fedi 28, cap. 51100, Pistoia
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 solo su prenotazione

Museo nazionale di Casa Giusti
viale Vincenzo Martini, 18 - 51015 Monsummano Terme (PT)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, lunedì 24 aprile, martedì 25 aprile esclusivamente con visite accompagnate dalle ore 8.00 alle 14.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00

PRATO

Villa Medicea di Poggio a Caiano e Museo della Natura Morta
Piazza de' Medici,14 59016 Poggio a Caiano (PO)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile (solo parco e appartamenti monumentali) lunedì 24 aprile (solo parco e appartamenti monumentali), martedì 25 aprile
PARCO ore 8.15 - 17.00 (ultimo ingresso ore 16.30). Ingresso senza prenotazione.
VILLA e appartamenti monumentali. Prenotazione obbligatoria, ingresso ogni ora con visite accompagnate dalle 8.30 alle 15.30. Non si effettua la visita delle ore 13.30.

Area archeologica di Comeana (PO). Tumuli di Montefortini e Boschetti
via Montefortini, 1 59015 Carmignano (PO)
Pasqua domenica 9 aprile e martedì 25 aprile ore 8.30-13.00 | ore 13.30-17.00

SIENA

Museo Nazionale Etrusco di Chiusi. Necropoli di Poggio Renzo e Tomba del Colle
via Porsenna, 93 - 53043 Chiusi (SI)
Pasqua domenica 9 aprile, Pasquetta lunedì 10 aprile, martedì 25 aprile ore 8.30 -13.50 (ultimo ingresso 13.20) lunedì 24 aprile ore 8.30-19.50 (ultimo ingresso 19.20)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno