Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°27° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 21 giugno 2019

Attualità martedì 30 aprile 2019 ore 12:53

Primo maggio, stella al merito a 84 toscani

Il Presidente della Repubblica ha designato i cittadini di tutte le province toscane che si sono distinti per "laboriosità e condotta morale"



FIRENZE — Sono 84 i toscani che quest'anno saranno insigniti della stella al merito del lavoro, l'onorificenza conferita dal presidente della Repubblica ai cittadini che "nella loro esperienza lavorativa si sono distinti per perizia, laboriosità, condotta morale e anzianità di servizio". 

La cerimonia si svolgerà domani in prefettura a Firenze alla presenza del prefetto Laura Lega, del sindaco di Firenze Dario Nardella, del presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, del direttore dell'Ispettorato territoriale del lavoro Antonio Zoina, e del console regionale della Federazione Maestri del lavoro Massimo Tucci.

Ventotto i cittadini di Firenze: Salvatore Abruscato, Giuseppe Amato, Mariangela Baroni Ranfagni, Marco Benetello, Antonio Bonanno, Marina Bongini, Mauro Brotini, Renzo Caselli, Alberto Cosi, Gianfranco Evaristi, Grazia Filomena, Francesco Giorgeschi, Lucia Grandi, Daniele Lucci, Claudio Malevolti, Simonetta Manetti, Stefano Manzini, Tiziano Marzoli, Elisabetta Matrigali, Claudio Mazzetti, Daniela Nepi, Alessandro Pacini, Claudio Paradisi, Annalisa Pieri, Luigi Pollice, Alessandro Pratesi, Graziano Razzuoli, Mirco Volante. Dieci quelli di Arezzo: Daniela Alberti, Carlo Cali, Patrizia Cherici, Mario Ciapi, Paolo Crescioli, Maddalena Gagliardi, Emanuela Neri, Sandro Pietrini, Ivo Poccioni, Massimo Salvi. Sette a Grosseto: Maria Ceniccola, Antonio Denci, Massimo Dini, Francesco Luciano, Simonetta Lupi, Lamberto Petrini, Sergio Vannuzzi. Quattro Livorno: Enrico Bernini, Laura Cervelli, Giandonato De Rosa, Renzo Manzi. Quindici a Lucca: Riccardo Baldassini, Fulvio Canapai, Marsilio Ceccardi, Massimo Da Valle, Luigi Delsignore, Liana Fanucchi, Annalisa Franceschi, Giacomo Isola, Orazio Lucarotti, Ivo Maggenti, Pier Luigi Milani, Massimo Nannini, Giorgio Pieroni, Raffaella Rossi, Stefania Tofanelli. Tre a Massa Carrara: Luca Albericci, Giacomina Rolla, Antonio Sarteschi. Una a Pisa: Carla Meoni. Due a Pistoia: Andrea Bargiacchi, Stefano Boni. Sette a Prato: Antonio Barbani, Donato Calabrese, Lucia Angela Caprio, Maria Carolina Di Rosa, Mario Fangoso, Piero Gino Simoncini, Giuseppe Turano. Sette a Siena: Marcello Alessandri, Fabio Guerrini, Mario Lusini, Angiolo Neri, Rino Rappuoli, Laura Roncucci, Marusca Terranzani.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità