Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite Conte-Lautaro, il finto match di boxe ad Appiano

Politica lunedì 18 aprile 2016 ore 15:41

"Referendum trivelle, ha vinto il buon senso"

Dario Parrini

Il segretario del Pd Toscana Dario Parrini così commenta il mancato raggiungimento del quorum. Nuovo ricorso dei Comitati del sì contro le concessioni



FIRENZE — In Italia hanno votato al referendum che puntava a limitare le trivellazioni in mare entro le 12 miglia dalla costa 16 milioni di persone, pari al 32 per cento degli aventi diritto. Non avendo raggiunto il quorum, il voto è stato invalidato. 

In Toscana l'affluenza ha raggiunto il 30,7 per cento: l'83,55 per cento dei toscani che sono andati alle urne ha detto sì al quesito abrogativo, il 16,71 per cento no.

"La proposta refendaria mi è sempre sembrata sbagliata - ha dichiarato Parrini - In Italia abbiamo bisogno di investimenti e posti di lavoro, proprio quello che veniva messo a rischio con il referendum. E chi ha strumentalizzato il referendum per dare una spallata al governo Renzi adesso si ritrova con un gran male alla spalla".

Guarda qui sotto la dichiarazione integrale di Dario Parrini, segretario del Pd Toscana

I comitati promotori del referendum hanno comunque annunciato un ricorso al Ministero per lo sviluppo economico per chiedere il blocco immediato delle cinque concessioni estrattive entro le 12 miglia. 

"Si tratta di concessioni scadute da anni - ha detto uno degli estensori dei quesiti referendari, Enzo Di Salvatore - La norma prevede che siano prorogati i titoli vigenti e non quelli scaduti. Di conseguenza le aziende petrolifere stanno continuando a estrarre senza autorizzazione".

DARIO PARRINI SU RISUTATO REFERENDUM TRIVELLE 17 APRILE - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Regione ha predisposto un calendario che prevede, dal 12 al 15 Maggio, l'apertura graduale delle agende. Ma scarseggiano i posti per i sessantenni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport