Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE23°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti

Cronaca venerdì 27 ottobre 2017 ore 17:39

S.Croce, la procura chiede l'incidente probatorio

Il pm ha chiesto al gip una perizia sulle cause del distacco del pezzo di pietra serena che, caduta dall'alto, ha colpito e ucciso un turista spagnolo



FIRENZE — Come già ventilato nei giorni scorsi, il pm titolare delle indagini sull'incidente mortale avvenuto nella basilica di Santa Croce il 19 ottobre scorso ha chiesto al giudice per le indagini preliminari un incidente probatorio. Si tratta di far effettuare una perizia sulle cause del distacco del peduccio in pietra serena che, precipitato da un capitello posto a trenta metri di altezza, ha colpito e ucciso sul colpo un turista spagnolo di 52 anni, Daniel Testor Schnell. L'uomo è spirato davanti agli occhi della moglie.

La perizia accerterà anche come sono stati esgeuiti gli ultimi interventi di manutenzione nella parte del transetto dove è avvenuta la tragedia. 

Allo stato attuale ci sono quattro indagati per la morte del turista: Irene Sanesi, presidente dell'ente che gestisce il complesso, l'Opera di Santa Croce, il segretario generale Giuseppe De Micheli, il responsabile tecnico Marco Pancani e l'architetto Laura Mannucci, titolare della ditta che ha effettuato, una decina di anni fa, l'ultimo restauro in quella parte della chiesa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno