Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi
Rissa in campo tra Hajduk e Fenerbahce: i tecnici Gattuso e Mourinho corrono in campo per sedare gli animi

Attualità venerdì 07 gennaio 2022 ore 18:45

Scuole col rebus Covid, presidi toscani in allarme

La carenza di docenti e la difficoltà di trovare supplenti pesano sulla organizzazione della didattica per il rientro in aula dal 10 Gennaio



FIRENZE — L'ondata dei contagi da Coronavirus registrata durante Natale e l'Epifania incombe sulla riapertura degli istituti scolastici, dirigenti e presidi toscani hanno messo le mani avanti segnalando la carenza di organico.

Alessandro Artini, responsabile dell'Associazione nazionale presidi per la Toscana ha messo in evidenza le criticità rilevate nella organizzazione della didattica a partire dal 10 Gennaio intervenendo in diretta su Radio Toscana.

Al centro delle preoccupazioni c'è la carenza di organico dovuta al numero di docenti risultati positivi e pertanto in isolamento ed agli insegnanti che si trovano in quarantena. Sul capitolo delle supplenze pesa invece la carenza di organico a livello nazionale che ha stravolto i flussi didattici.

Il corpo insegnante presente soprattutto nelle zone meridionali rappresentava il bacino di riferimento per le supplenze ma la pandemia ha indirizzato i docenti verso le città del sud Italia lasciando così sguarnite zone come la Toscana.

Alle preoccupazioni dei dirigenti scolastici ed insegnanti si sono aggiunte negli ultimi giorni le carenze di organico segnalate dal gestore unico del trasporto pubblico locale, Autolinee Toscane ha infatti garantito una rimodulazione del servizio per coprire le fasce orarie di entrata e uscita dalle scuole ma non ha escluso possibili disagi per gli spostamenti di studenti e pendolari. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno