Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:35 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Com'è andare in bicicletta a Milano? Il nostro giro tra ciclabili, interruzioni, auto in sosta, pavé e cantieri

Attualità mercoledì 10 febbraio 2021 ore 18:25

​La Toscana ricorda le vittime delle foibe

Il Consiglio regionale in seduta solenne durante l'inno d'Italia
Il Consiglio regionale in seduta solenne durante l'inno d'Italia

Seduta solenne del Consiglio regionale per celebrare la Giornata del Ricordo. Polemica del M5S per l'invito del giornalista Fausto Biloslavo



FIRENZE — Il Giorno del Ricordo 2021 si è celebrato in Toscana, come da consuetudine, con una seduta solenne del Consiglio regionale, per ricordare le vittime delle foibe.

Nella seduta sono intervenuti il presidente della Giunta toscana Eugenio Giani, il presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo, il giornalista Fausto Biloslavo e lo storico Franco Cardini.

Il Giorno del ricordo è una solennità civile nazionale italiana, celebrata il 10 febbraio di ogni anno, per commemorare i massacri delle foibe e l'esodo giuliano- dalmata. E' stata istituita nel 2004 e intende “conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.

La seduta solenne dell’Assemblea toscana si è svolta in via telematica e in assenza di pubblico, per l’attuale emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19 e per le vigenti disposizioni organizzative. Lo storico Cardini è intervenuto in aula, mentre il giornalista Biloslavo è intervenuto in videoconferenza.

Al momento dell'intervento di Biloslavo la consigliera regionale del M5S, Irene Galletti, si è alzata ed è uscita dall'aula. Insieme alla collega di partito Silvia Noferi ha dichiarato: "Seppur professionalmente autorevole, con alle spalle una importante carriera di reporter di guerra, il giornalista Fausto Biloslavo presenzia spesso in salotti politici che alimentano un revisionismo storico e alternativo di figure controverse di estrema destra. La scelta di questa persona come relatore nella seduta solenne in ricordo delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata, a nostro avviso, è inopportuna, perché partecipa ad alimentare l’idea che una strage possa essere patrimonio di una sola parte politica".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno