Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:13 METEO:FIRENZE14°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dnipro, morti due bambini nella casa distrutta dai missili: il cane resta di guardia tra le macerie

Attualità venerdì 08 luglio 2022 ore 17:55

Tempesta di fulmini e grandine su mezza Toscana

Grandine caduta a Bibbiena - Foto del sindaco Filippo Vagnoli

Dalla siccità alle violente grandinate sospinte dalle raffiche di vento. Coldiretti Toscana traccia un quadro devastante del cambiamento climatico



FIRENZE — La forte perturbazione che nella notte scorsa ha interessato quattro province della Toscana tra Firenze, Prato, Arezzo e Siena ha messo in allarme il settore agricolo. 

Coldiretti Toscana ha commentato "La grandine assieme a tempeste di vento e forti temporali fa salire il conto dei danni nelle campagne in un territorio già duramente provato dal caldo e dalla siccità che ha seccato la terra, ridotto i raccolti di cereali e tagliato la disponibilità di foraggio per gli animali nei campi arsi dal sole o andati a fuoco per gli incendi con danni stimati nel nostro paese in circa tre miliardi”.

Una spaventosa tempesta di fulmini, oltre 1.500 in poche ore nella sola Toscana centrale, bombe d’acqua, tromba d’aria e raffiche di vento molto forti mentre pioggia e grandine ha sferzato la provincia di Arezzo, ha sottolineato Coldiretti Toscana sulla base dei dati dell’Osservatorio Nazionale Città Clima.

“Siamo di fronte alle conseguenze dei cambiamenti climatici anche dove l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma con un aumento del 29% a livello nazionale, con una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con grandine di maggiori dimensioni, una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo" spiega Fabrizio Filippi, Presidente Coldiretti Toscana.

All'alba i vigili del fuoco hanno  contato oltre 100 interventi sulle numerose segnalazioni dovute soprattutto al forte vento che ha sradicato alberi, tetti e cornicioni.

Una tempesta di fulmini si è abbattuta sul capoluogo toscano che ha registrato raffiche di vento forte ma poca pioggia. Impressionante la grandine caduta nell'Aretino, colpito il Comune di Bibbiena (è del sindaco Filippo Vagnoli la foto della grandinata) dove il vento ha divelto alcune pietre da un muro di cinta. Alberi sradicati anche a Cortona dove alcune abitazioni sono rimaste al buio mentre sul raccordo autostradale tra Bettolle e Perugia sono caduti alcuni alberi come nel Comune di Cavriglia. A Prato gli interventi hanno interessato alberi e tetti pericolanti. 

Coldiretti ha evidenziato che "In Toscana nel solo 2021 si sono registrati 10 eventi estremi tra allagamenti da piogge intense, danni da trombe d’aria ed esondazioni fluviali. 80 se prendiamo come riferimento il periodo che va dal 2010 al 2021. La costa nord è stata l’area regionale più colpita con 17 eventi, di cui 9 casi di trombe d’aria sulla costa, con 2 morti, e 6 casi di allagamenti da piogge intense, con 9 morti. Lo scorso 28 giugno, evento analogo, aveva interessato la costa apuana e la vicina Lunigiana provocando danni all’agricoltura e alle coltivazioni e tantissimi disagi alla popolazione con alberi caduti in strada ed interruzione dell’elettricità per diverse ore".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità