Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:36 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Cronaca martedì 22 marzo 2022 ore 13:43

Smurano la cassaforte e fanno tremare il palazzo

I residenti svegliati in piena notte hanno dato l'allarme ed il palazzo è stato circondato. I ladri non si sono accorti di nulla, fino all'ultimo



FIRENZE — Hanno sfondato le pareti al piano terreno di uno stabile per smurare le casseforti ed hanno fatto sobbalzare tutti i residenti nel cuore della notte. Si tratta di un cittadino romeno di 43 anni e di uno tunisino di 45 anni beccati in flagranza dai poliziotti.

L'allarme è scattato a Novoli poco dopo le 2 quando i residenti del palazzo che ospita l’esercizio commerciale preso di mira dai ladri hanno composto il 112. Svegliati nel cuore hanno spiegato che qualcuno stava probabilmente sfondando un muro all’interno dello stabile.

Le volanti hanno circondato l’edificio e gli agenti hanno individuato la porta a vetri d’ingresso di un negozio che era stata danneggiata e aperta e dall’interno provenivano dei fortissimi rumori riconducibili a lavori di sfondamento.

Due uomini incappucciati e con il volto quasi completamente coperto dalle mascherine stavano armeggiando intorno ad un muro. Sarebbero riusciti a smurare completamente una piccola cassaforte e a portarsi avanti con i lavori su una seconda. 

Uno stava reggendo un grosso scalpello contro le pareti di una cassaforte, l’altro lo stava colpendo energicamente con una mazzuola. Assorti nel lavoro non si sono accorti fino all’ultimo della presenza dei poliziotti, ma appena hanno capito di essere in trappola hanno tentato di fuggire: uno è stato subito bloccato, mentre l’altro ha trovato rifugio al piano superiore, sotto ad un tavolo con ancora in mano la mazzuola.

Gli arrestati dovranno entrambi rispondere del reato di tentato furto aggravato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno