Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:06 METEO:FIRENZE15°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La Farnesina: «Ferma condanna dell'Italia per i referendum farsa in Ucraina»

Cronaca domenica 12 giugno 2022 ore 19:45

​Sparatoria sulle scale del condominio, due feriti

Un uomo rimasto ferito è gravissimo, in prognosi riservata. I colpi d'arma da fuoco sono esplosi nel primo pomeriggio in uno stabile della periferia



FIRENZE — Terrore in un condominio di Firenze dove due persone sono rimaste ferite da colpi di arma da fuoco. Una delle persone rimaste ferite è stata soccorsa e trasferita in ospedale in codice rosso. Le sue condizioni sono gravissime.

Si tratterebbe di due uomini di nazionalità italiana, entrambi pregiudicati. Uno di loro, 72 anni, si trovava ai domiciliari e l'altro, 52 anni, non abiterebbe nello stabile.

L'allarme è scattato nel primo pomeriggio di oggi all'interno di un condominio in via Baracca, nella zona nord della città.

I colpi sarebbero stati esplosi da entrambi, uno all'indirizzo dell'altro. Entrambi sono rimasti colpiti e sono stati ricoverati all'ospedale di Careggi.

Sull'episodio indaga il reparto operativo dei carabinieri, che ha effettuato il sopralluogo insieme al magistrato di turno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Lavoro