Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

QUI ambiente lunedì 31 maggio 2021 ore 13:07


​Toscana, eccellente per la balneazione - MAPPE

Quasi 600 km di coste balneabili sono controllate da ARPAT. I dati mostrano una situazione ottima, solo qualche criticità alle foci dei corsi d’acqua.



FIRENZE — La stagione estiva è ormai definitivamente alle porte, le restrizioni agli spostamenti per la pandemia vengono progressivamente allentate, e in molti si apprestano a passare le proprie vacanze al mare, e la qualità delle acque di balneazione costituisce una risorsa importante per il turismo della nostra regione.

In base alla normativa europea, la qualità delle acque di balneazione – per la tutela della salute delle persone - è valutata sulla base esclusivamente di parametri che riflettono la presenza nelle acque di micro organismi (escherichia coli ed enterococchi intestinali) presenti nelle feci umane ed animali.

I controlli sono affidati all’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente, ARPAT, che da maggio a settembre controlla mensilmente i circa seicento chilometri di acque balneabili presenti in Toscana, suddivisi in 268 aree. I risultati delle analisi di laboratorio dopo 24h dal prelievo sono pubblicate sul sito Web dell’Agenzia. Qualora siano superati i limiti di legge il Sindaco è tenuto ad emettere una ordinanza di “divieto di balneazione”.

Dai controlli effettuati nel 2020, risulta che 245 aree (pari a 570,1 km) non hanno registrato alcun superamento dei limiti di legge, mentre in 30 aree (pari a 30,7 km) si è verificato durante la stagione almeno un superamento, e quindi i conseguenti divieti di balneazione.

Delle 30 aree interessate dai superamenti, 9 si trovano in provincia di Massa-Carrara (su 17 complessive), 3 su 21 in quella di Lucca, 2 su 13 nel pisano, 12 su 87 sulla costa livornese, 6 su 68 nel grossetano e nessun caso nelle isole.

I casi di inquinamento si sono verificati quando i campionamenti sono stati effettuati nei giorni seguenti di episodi di precipitazioni piovose intense. Infatti, in questi casi, si riversa in mare un apporto di carichi inquinanti veicolati dai corsi d’acqua che sfociano lungo la costa toscana che evidenziano problematiche non risolte e ben note da tempo. E’ necessario intervenire sulla causa di queste situazioni con un’azione decisa e pianificata che richiede investimenti importanti e comporti:

  • verifica sistematica per individuare tutti gli scarichi non autorizzati;
  • realizzazione di fognature pubbliche in tutte le zone in cui attualmente non sono presenti;
  • potenziamento dei depuratori;
  • realizzazione della separazione della raccolta delle acque reflue rispetto a quelle di prima pioggia.
  • In 11 casi in corrispondenza con le foci di corsi d’acqua sono stati istituiti divieti permanenti di balneazione per motivi igienico-sanitari (per una estensione di 5,76 km), in quanto sono stati da tempo verificati elevati carichi fecali.

    A conclusione di ogni stagione balneare vengono esaminati i risultati degli ultimi 4 anni, per stabilire la “classificazione” delle varie aree, secondo 4 classi: “Eccellente”, “Buona”, “Sufficiente”, “Scarsa”.

    Per quanto riguarda il 2020, 271 aree (pari a 589,9 km) sono state classificate nella classe più elevata, 2 in quella buona e 2 in quella sufficiente.

    Vedi anche https://ambientenonsolo.com

    Marco Talluri
    © Riproduzione riservata


    Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
    Basta cliccare QUI

    Tag
    Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
    L'articolo di ieri più letto
    Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
    Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

    Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

    QUI Condoglianze



    Qui Ambiente

    Ultimi articoli Vedi tutti

    Cronaca

    Cronaca

    Cronaca

    Cronaca