Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:55 METEO:FIRENZE21°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Attualità venerdì 05 maggio 2023 ore 13:30

Coesione e sviluppo, è la Toscana regione d'Europa

The State of the Union in Palazzo Vecchio
The State of the Union in Palazzo Vecchio

Secondo giorno di lavori per il forum The State of Union alla presenza dell'alto rappresentante Ue Josep Borrell. Focus regionale col presidente Giani



FIRENZE — Toscana regione d'Europa, integrata nei processi di coesione e sviluppo anche grazie alle risorse europee che tra Pnrr e fondi strutturali riversano sul territorio circa 10 miliardi che assicurano sviluppo e modernizzazione alle comunità: è il focus regionale definito oggi 5 Maggio a Firenze dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani che ha portato il suo saluto nell'ambito del forum The State of The Union.

La seconda giornata dei lavori si è aperta stamani nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio a Firenze e ha visto l’intervento dell'alto rappresentante dell'Unione europea Josep Borrell. La sessione pomeridiana è stata invece inaugurata all'intervento del presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo, che a margine dei lavori ha incontrato il commissario europeo agli Affari economici e monetari Paolo Gentiloni e il ministro degli Affari esteri svedese Tobias Billström.

Inclusione e coesione con la Toscana al centro dell'Ue non passano solo per le risorse, fondamentali, ma anche per il consolidamento di un’identità europea: "La generazione Erasmus, soprattutto in questo drammatico anno segnato dalla guerra, ha colto più di altri il senso della costruzione di questa identità che è già tra noi e con noi, perché è l’Europa a indicare le norme che ispirano il nostro vivere. Toscana regione d’Europa - sono le parole del presidente Giani - fortemente integrata nel processo di inclusione e coesione, anche sul piano degli investimenti, resi possibili grazie alle risorse che rovengono dall’Europa stessa".

Per parte sua il presidente Mazzeo ha lanciato un appello a far crescere la casa europea: “L'Europa - ha spiegato - non è solo un'idea astratta, ma una comunità di popoli, con storie, culture e tradizioni diverse. L’Europa è il presente ma soprattutto il futuro e sarà la casa dove abiteranno le nuove generazioni. Il nostro compito, il nostro impegno è costruire e far crescere questa casa. Una casa che sia comunità di valori, che sia tutela dei diritti, che sia garanzia di uguali opportunità per tutte e tutti, indipendentemente che si nasca in un piccolo borgo di periferia o in una grande capitale europea”.

All’interno di The State of the Union è poi presente anche un evento organizzato con il sostegno di Regione Toscana - Giovanisì dal titolo SOU4YOU: The State of the Union per i giovani cittadini europei, in agenda per il pomeriggio. Tra i relatori, oltre a Bernard Dika, anche Camilla Ferrario che è beneficiaria del bando per l’imprenditoria agricola promosso da Giovanisì.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno