Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:43 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Letta «Queen maker» scopre le carte: ecco chi è il primo identikit del Pd per la corsa al Colle

Attualità giovedì 01 settembre 2016 ore 14:36

Una catena umana per salvare Anna

La squadra dei vigili del fuoco di Firenze, insieme a quella di Viterbo, è riuscita a mettere in salvo una signora che era rimasta sotto alle macerie



RIETI — Un racconto di chi ha visto con i propri occhi la distruzione del terremoto del 24 agosto, quel sisma 6.0 che ha devastato il centro-Italia e le province di Rieti e Ascoli Piceno. I vigili del fuoco di Firenze e di Viterbo raccontano tra le macerie di Amatrice il primo giorno dei soccorsi, dopo poche ore dal sisma, quando sono arrivati ad Amatrice e hanno salvato la signora Anna, intrappolata nella sua casa crollata.

"Appena arrivati nella zona del sisma il nostro capo reparto - racconta il vigile del fuoco di Firenze - ci ha detto di unirci a una squadra di Viterbo che aveva localizzato una persona anziana viva sotto le macerie”

"C'era il figlio della signora Anna - racconta la squadra di Viterbo -, che ci indicava dove potenzialmente poteva essere sua mamma. Abbiamo creato subito una catena umana tra vigili del fuoco noi del comando di Viterbo insieme a quelli di Firenze"

Dopo i primi minuti concitati in poco tempo i vigili del fuoco hanno individuato la signora Anna che era rimasta in un vano ascensore. I vigili del fuoco hanno pensato di entrare nel vano ascensore per portare in salvo la signora Anna.

Un ragazzo del comando di Firenze, Alessandro, che ha delle competenze nel settore sanitario si è offerto di calarsi nel vano, poi insieme a lui è entrato anche Francesco, anche lui della squadra fiorentina, per riuscire ad imbragare la signora Anna che era vigile e collaborativa.

“Una cosa che è rimasta impressa - racconta Alessandro - è quello che ha detto Francesco alla signora Anna ora siamo in tre, siamo insieme con lei”. E mentre la terra continuava a tremare i vigli del fuoco sono riusciti a portare in salvo la signora Anna: “Quando siamo usciti è stata un'emozione unica” .

VIGILI DEL FUOCO RACCONTANO IL SOCCORSO DI UNA PERSONA AD AMATRICE
SERVIZIO - LA CATENA UMANA PER SALVARE ANNA
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo il boato è scoppiato un incendio che ha generato una gigantesca colonna di fumo nero. Grande paura ma nessun ferito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Cronaca