Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite a Varcaturo per un lettino in spiaggia: il video sui social
Lite a Varcaturo per un lettino in spiaggia: il video sui social

Attualità giovedì 25 febbraio 2016 ore 12:00

Controlli anti-corruzione nei cantieri toscani

Da sinistra: Giuliano Gallani, Enrico Rossi, Raffaele Cantone e Maurizio Gentile

Gli accordi firmati da Regione e Anac riguarderanno anche i progetti della darsena di Livorno e del raddoppio della ferrovia Pistoia-Montecatini



FIRENZE — Correttezza e trasparenza per prevenire fenomeni di corruzione in un settore delicato come quello degli appalti delle opere pubbliche. E' questo il senso che muove i tre protocolli di azione firmati a Palazzo Strozzi Sacrati dalla Regione Toscana, l'Autorità nazionale anticorruzione, Rete ferroviaria italiana e Autorità portuale di Livorno.

L'accordo principale siglato dal presidente della Regione Enrico Rossi e dal presidente dell'Anac Raffaele Cantone è volto a favorire la vigilanza sui contratti pubblici di maggior rilievo relativi a lavori, servizi e forniture con l'obiettivo di garantire legalità e trasparenza e prevenire tentavi di infiltrazione criminale.

"Non è possibile proteggerci da qualsiasi pericolo di corruzione con un solo atto - ha commentato il governatore Rossi -, altrimenti lo avremmo già fatto. Ma quella che abbiamo siglato è una misura di prevenzione importante che contiene anche tutele del lavoro".

Contestualmente a quello tra Regione e Anac sono poi stati firmati anche altri due protocolli "gemelli" che attiveranno la stessa vigilanza collaborativa sulle procedure per la realizzazione di due grandi opere che saranno realizzate in Toscana: la costruzione della Darsena Europa a Livorno, per la quale ha firmato il presidente dell'Autorità portuale Giuliano Gallani, e il raddoppio della ferrovia Pistoia-Montecatini per il quale ha firmato l'amministratore delegato di Rfi Maurizio Gentile.

"Questi atti - ha commentato Cantone - oltre che per evitare rischi di corruzione sono importanti anche per non incorrere in altri tipi di problemi, magari pure involontari, che portano ritardi. Quello che proviamo a fare con questo accordo è intervenire in maniera preventiva".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

RAFFAELE CANTONE SU FIRMA ANTICORRUZIONE dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scontro sulla Principessa all'altezza di Baratti, in cui restano ferite tre persone: intervengono le ambulanze e gli elisoccorso Pegaso 2 e Pegaso 3
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità