Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE23°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti
Trump e quel «Combattete!»: il momento che cambia la campagna elettorale per tutti

Cronaca giovedì 20 aprile 2023 ore 14:19

Treni merci, due incidenti in 48 ore

Tecnici e soccorritori al lavoro a Firenze Castello
Tecnici e soccorritori al lavoro a Firenze Castello

Prima l'urto fra due treni con i macchinisti feriti sempre nel nodo fiorentino, la scorsa notte il deragliamento. La procura esclude il sabotaggio



FIRENZE — Due incidenti nel giro di 48 ore hanno coinvolto treni merci alle porte di Firenze. Se stanotte è stata la volta del deragliamento di un carro carico di materiali non pericolosi all'altezza di Firenze Castello, due notti fa si era verificato l'urto sempre fra treni merci in zona Olmatello nel quale tra l'altro erano rimasti feriti i due macchinisti.

Marco Dalpiaz, dirigente del compartimento della polizia ferroviaria della Toscana, si è recato stamani sul luogo del deragliamento. Sempre la Polfer era intervenuta anche sulla scena del primo sinistro: "Un caso assolutamente diverso e non paragonabile a quello della scorsa notte", ha sottolineato Dalpiaz.

La procura esclude il sabotaggio ma intanto in entrambi i casi sui treni è scattato il sequestro, che per quanto riguarda il deragliamento della notte scorsa interessa il vagone uscito dai binari e il container che stava trasportando verso il nord. Saranno le analisi peritali già previste, spiega ancora il dirigente della Polfer, a dover chiarire nel dettaglio la dinamica dell'accaduto.

La prima ricostruzione parla dello svio, ovvero l'uscita dai binari, di uno dei carri che componevano il treno. Questo è andato ad adagiarsi su un pilone dell'alimentazione elettrica a servizio della linea ferroviaria, generando la paralisi del traffico. 

Proprio in questo frangente è rimasto bloccato l'Intercity Milano-Salerno con 160 persone a bordo, che si è fermato fuori banchina e solo in mattinata è stato trainato fino a Prato da un locomotore. Solo a quel punto i passeggeri sono potuti scendere, intanto però due di loro avevano accusato malori anche se non tali da richiedere il ricovero ospedaliero. Il treno ha poi ripreso il suo viaggio fino alla destinazione ordinaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Treno deragliato a Castello - Marco Dalpiaz - DICHIARAZIONE
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno