comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità domenica 26 luglio 2020 ore 11:21

Tutti i siti Unesco della Toscana in un solo clic

San Gimignano
San Gimignano

Da Firenze alla Val d'Orcia, un'unica piattaforma web e un App Game con protagonista Dante per esplorare i gioielli iscritti nel Patromonio mondiale



FIRENZE — Una "casa online" per riunire i sette siti Unesco della Toscana. Si tratta della piattaforma www.toscanapatrimoniomondiale.it realizzata dall'assessorato alla cultura della Regione Toscana e dalla Fondazione Sistema Toscana per valorizzare l'immenso patrimonio culturale presente sul suolo toscano: la Toscana, infatti, è una delle regioni in cui maggiore è la concentrazione di siti riconosciuti dall'Unesco e l'Italia, insieme alla Cine, è il Paese che ne detiene la maggiore quantità al mondo. 

Tramite il portale, quindi, è possibile visitare virtualmente gli Uffizi e il Ponte Vecchio a Firenze, il palazzo Pubblico e il Duomo di Siena, la Piazza dei Miracoli di Pisa, le colline della Val d'Orcia, Pienza e San Gimignano, oltre alle dodici ville medicee e ai due giardini medicei della Toscana. Tutto a portata di clic anche per pianificare una visita, come quella che prevede il tour dei sette siti in sette giorni. 

E poi c'è anche un "app-game" dedicato ai più giovani, "Dante's Journey", basata su una strategia di gaming integrata tra ambiente virtuale e spazi reali da visitare, anche con il supporto di appositi contenuti in realtà virtuale e aumentata: Dante Alighieri accompagna i ragazzi (divisi per fasce d'età) in un viaggio all'interno dei sette siti Unesco della Toscana. Un modo, tra l'altro, per anticipare il settimo centenario della nascita di Dante Alighieri nel 2021.

“Tutto questo lavoro – ha detto Monica Barni, vicepresidente e assessore alla cultura della Regione Toscana - nasce da una stretta collaborazione tra i 7 siti Unesco della Toscana e l'assessorato alla cultura proprio per progettare una comunicazione coordinata e condivisa. Si tratta di un’operazione molto importante nata a dicembre 2015 e supportata nel 2016 da un finanziamento a valere sulla legge 77 del 2006 dedicata alla valorizzazione e promozione dei siti Unesco".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità