Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:27 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Buffon e la sconfitta dell’Italia: «Ieri un riscontro che non ci aspettavamo. Ecco cosa faremo contro la Croazia»
Buffon e la sconfitta dell’Italia: «Ieri un riscontro che non ci aspettavamo. Ecco cosa faremo contro la Croazia»

Cronaca giovedì 14 settembre 2017 ore 15:27

Vende la figlia in sposa, a rischio le nipotine

Il serbo arrestato per aver venduto la figlia per un matrmonio combinato avrebbe potuto ridurre in schiavitù anche le nipoti



FIRENZE — L'uomo di origine serba che è finito in manette per aver ridotto in schiavitù e venduto per quindicimila euro la figlia trredicenne a un connazionale che cercava una moglie vergine e 'ben educata', avrebbe potuto proporre sul 'mercato' dei matrimoni combinati anche le nipotine avute dai due figli maschi. E' anche per mettere in sicurezza le bambine che la polizia ha proceduto con l'arresto del padre-padrone.

L'individuo, 46 anni, di etnia rom, viveva con tutta la famiglia, compresi i figli maschi con mogli e figlie, in una casa popolare alla periferia di Firenze. Durante le indagini gli inquirenti hanno appurato  la diffusione dei matrimoni combinati in cambio di elevati corrispettivi economici versati dagli aspiranti mariti per avere in cambio ragazzine tenute segregate per anni senza contatti con l'esterno, istruite nei lavori domestici e avvezze all'obbedienza.

La sorella della quindicenne che è riuscita a denunciare il padre chattando con un coetaneo tramite un videogioco ha rischiato a sua volta un matrimonio combinato. Ma una fuga d'amore con il ragazzo di cui si era innamorata le ha consentito di sottrarsi alla volontà paterna.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno