Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Attualità giovedì 03 novembre 2016 ore 10:14

Amici miei, il raduno nel ricordo dell'alluvione

Conto alla rovescia per il tour alla scoperta dei set della serie cult di Monicelli. L'occasione è il 50mo anniversario dell'esondazione dell'Arno



FIRENZE — Si chiama 'Amici miei - Alluvionati dentro' il raduno del 5 novembre organizzato per ricordare i personaggi e i luoghi della celebre pellicola di Mario Monicelli. Partenza dal piazzale Michelangelo per ripercorrere la Firenze del film. 

L'iniziativa è stata organizzata proprio a ridosso dell’anniversario dei 50 anni dell’alluvione di Firenze del 1966, evento che fu raccontato attraverso diverse scene all’interno del secondo atto.

Il giro passerà anche dallo storico Bar Necchi, abituale ritrovo per le partenze delle “zingarate”, alla stazione di Santa Maria Novella che fu teatro dei mitici schiaffoni ai passeggeri affacciati ai finestrini del treno e arriverà fino a Santo Spirito, luogo dell’ultimo congedo al Perozzi. 

Al cinema Spazio Alfieri si svolgerà poi la proiezione dell'atto II della trilogia non prima di aver degustato una 'birra Mascetti' per aperitivo. Presenti in sala anche Enio Drovandi, il vigile nella scena del signor Becchi a Pisa e Renato Cecchetto, alias Augusto Verdirame da Brescia, presenti entrambi nell'atto II di Amici Miei. 

Vedi video sotto 'Amici miei Atto II' 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Amici Miei Atto II Alluvione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno