Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:44 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Montano saluta la scherma tra le lacrime: «Mi fa paura il salto nel buio da domani»

Arte sabato 19 dicembre 2015 ore 16:36

Agli Uffizi in mostra "La città di Ercole"

Inaugurata oggi l'esposizione che riunisce oltre 50 opere dedicate al mitico eroe. Il direttore Schimdt: "Anche noi affrontiamo le nostre fatiche"



FIRENZE — La figura di Ercole nel Rinascimento era il simbolo della Repubblica di Firenze e dei suoi ideali politici: a questo modello, al tempo estetico e politico, è dedicata la mostra "La città di Ercole. Mitologia e politica", 15/o appuntamento della serie di esposizioni "I mai visti", visitabile fino al 31 gennaio nella sala delle Reali Poste degli Uffizi. 

Curata da Wolfger Bulst, con Francesca de Luca, Fabrizio Paolucci e Daniela Parenti, propone 51 pezzi, tra cui incisioni, dipinti e altri oggetti d'arte, che analizzano anche temi iconografici specifici: Ercole al bivio fra il Vizio e la Virtù, la curiosa iconografia dell'Ercole gallico, il suo ruolo di difensore delle Muse e protettore delle arti.

"Grazie alla dedizione e all'entusiasmo di dozzine di persone siamo riusciti a mettere in piedi questa mostra in meno di sei settimane - ha detto il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt - e in questo stesso spirito di collaborazione affrontiamo ora insieme le 'Fatiche' della lotta contro l'Idra della burocrazia e con la stessa energia 'puliamo le stalle' dalla disfunzionalità e dalla disorganizzazione".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cluster è scoppiato nel Chianti dopo i festeggiamenti di un matrimonio. Decine di persone in quarantena. A renderlo noto il sindaco Baroncelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca