Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:18 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 27 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Le immagini dal drone della frana di Ischia

Attualità giovedì 26 maggio 2016 ore 16:46

I vertici di Publiacqua serrano le fila

L'amministratore delegato difende a spada tratta l'azienda per il crollo del Lungarno Torrigiani. E il presidente Vannoni prende tempo



FIRENZE — Il giorno dopo il disastro sul lungarno Torrigiani, i vertici di Publiacqua serrano le fila e chiedono tempo per individuare le cause della voragine, su cui sta indagando anche la procura fiorentina in cerca di eventuali responsabili.

"Io non credo che il sindaco abbia dichiarato che c'è stato errore umano - ha dichiarato l'ad di Publiacqua Alessandro Carifi ai microfoni del Gr1 della Rai - Noi siamo in grado di dimostrare che gli interventi sono stati fatti con regolarità, con puntualità, con capacità tecnica".

"Se verranno accertate le nostre responsabilità non farò sconti a nessuno - ha detto invece il presidente di Publiacqua Filippo Vannoni - Ma prima di parlare inviterei un attimo alla calma, guardiamo che cosa è successo. Abbiamo commissionato una relazione tecnica sull'accaduto".

Nel frattempo anche i tecnici di Publiacqua hanno ripristinato l'approvigionamento idrico anche nelle abitazioni della della zona rossa, la più vicina al crollo del manto stradale.

"Il sindaco ci ha convocato per una riunione tecnica - ha concluso Vannoni - Aspettiamo che ci sia consegnato il cantiere per capire cosa è successo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono stati soccorsi dal personale sanitario del 118, i medici hanno dovuto constatare il decesso della donna e successivamente quello dell'uomo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Attualità