Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:03 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 17 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua
Inondazioni a Toronto, la villa di Drake invasa dall'acqua

Cronaca venerdì 14 gennaio 2022 ore 17:35

​Cliente aggredita da un tassista in centro

La società cooperativa dei tassisti ha annunciato l'apertura di un provvedimento disciplinare nei confronti del tassista autore dell'aggressione



FIRENZE — La cliente di un taxi è stata aggredita dal conducente della vettura in pieno centro storico, nella famosa via Tornabuoni. A rendere noto l'accaduto è stata la Socota, la cooperativa dei tassisti fiorentini.

L'episodio è accaduto il 13 Gennaio, passata la mezzanotte, e sul posto è intervenuta la polizia. Peraltro la scena è stata ripresa in un video diffuso anche sui social in cui si vede il tassista che colpisce la cliente, una turista canadese, con un calcio e uno schiaffo. L'aggressione avrebbe avuto origine da un diverbio sul prezzo della corsa.

Sull'episodio è intervenuto il sindaco di Firenze, Dario Nardella "La brutale aggressione del tassista della scorsa notte ad una donna è inaudita e deprecabile. Ho subito segnalato il fatto al questore. Mi aspetto un’indagine approfondita e una pena esemplare per questa persona, indegna di svolgere un servizio pubblico. Questa non è Firenze".

Immediata la reazione della società cooperativa dei tassisti che, dopo aver preso visione delle immagini registrate, ha aperto un provvedimento disciplinare.

"Il 4242, società cooperativa tassisti (SoCoTa) - si spiega la Socota in una nota - è venuta a conoscenza di quanto accaduto la mattina del 13 Gennaio n Via Tornabuoni tra un collega e una cliente. Presa visione del video, il 4242 condanna senza riserve il comportamento del collega, qualunque siano gli accadimenti in precedenza occorsi. Il 4242 ha già provveduto ad aprire un procedimento disciplinare per accertare i fatti ed eventualmente adottare gli atti previsti dallo Statuto e dal Regolamento Interno della Cooperativa per questi casi, fermo restando che ogni provvedimento relativo alla licenza non può che rientrare nella competenza esclusiva dell'amministrazione comunale".

Le licenze sono concesse dal Comune di Firenze che redige il regolamento di servizio e in serata è arrivata la sospensione per quella del tassista che ha aggredito la turista.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno