Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lavrov all'Onu: «L'Occidente vuole smembrare e cancellare la Russia»

Attualità giovedì 23 novembre 2017 ore 16:47

Ordinanza anti-bagarini a tutela del David

Emanata un'ordinanza anti-bagarini per bloccare una società che utilizzava l'immagine della scultura per vendere biglietti a prezzo maggiorato



FIRENZE — Per la prima volta il tribunale fiorentino si è pronunciato in difesa dell'immagine di uno capolavori più famosi del mondo, il David di Michelangelo.

In particolare i giudici hanno emanato un'ordinanza che vieta l'uso commerciale dell'immagine del David sul territorio italiano e nel resto d'Europa senza l'autorizzazione della Galleria dell'Accademia, il museo in cui la statua colossale è conservata. E' stata così accolta un'istanza presentata dall'Avvocatura dello Stato contro una società che vendeva davanti all'ingresso del museo biglietti a prezzo maggiorato (spesso inserendo nel pacchetto anche la visita guidata) utilizzando depliant promozionali e volantini su cui spiccava una foto della scultura michelangiolesca. La stessa società dovrà eliminare il David anche dalla home page del suo sito.

"Quest'ordinanza crea un precedente e un modello - ha commentato la direttrice della Galleria dell'Accademia Cecilie Hollberg - tanti altri musei vittime della piaga della vendita di biglietti a prezzo maggiorato possono ora intraprendere questa strada legale perchè il diritto vinca su quella che di fatto è una truffa verso i visitatori. Questa è una vittoria per tutti i beni culturali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione il ragazzo di 26 anni alla guida dell'auto coinvolta nel drammatico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca