Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La moglie di Soumahoro non risponde alle domande: il video di 'Non è l'Arena'

Attualità venerdì 19 dicembre 2014 ore 13:30

La grande paura: gente in strada e scuole chiuse

Foto di @mmontanari da Twitter

Terremoto: dopo la scossa più forte istituti evacuati a Firenze, Siena, Empoli, Pistoia, in Valdelsa e nel Valdarno. Rallentamenti e code sulle strade



FIRENZE — La prima allerta è scattata dopo la scossa di magnitudo 3.8 intorno alle 10.30. Ma quando un'ora dopo è arrivata quella di 4.1 il piano precauzionale di evacuazione delle scuole è stato messo in atto in moltissimi comuni delle province di Firenze e Siena (a partire dai due capoluoghi) passando per tutta la zona della Valdelsa, dell'Empolese e del Valdarno. Gli insegnanti hanno avvertito le famiglie e chiesto che andassero a prendere i loro figli a scuola.

E così, in tarda mattinata, nel capoluogo toscano si sono registrati anche disagi alla circolazione (a causa delle varie famiglie che si sono riversate in strada per andare a recuperare i bambini) mentre molte persone, rispondendo ache a quelli che sono i dettami della protezione civile in questi casi, si sono recate nei cosiddetti luoghi di raccolta raccomandati in simili situazioni come parcheggi o giardini pubblici.

Tanta, insomma, è stata la paura e al pari delle scuole anche molti uffici (a partire da quelli di Comune e Regione sempre a Firenze) così come i musei sono stati evacuati per precauzione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittima è un uomo di 47 anni che aveva appena terminato di giocare una partita di calcetto. Vani i soccorsi. Lascia tre figli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca