Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:39 METEO:FIRENZE16°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stati Uniti, donna ammanettata nell'auto della polizia travolta da un treno merci

Attualità giovedì 21 luglio 2016 ore 11:09

Greve in guerra contro gli affittacamere abusivi

Da due anni un nucleo operativo comunale combatte contro l’evasione fiscale. Scoperti 220 illeciti nelle strutture ricettive del territorio



GREVE IN CHIANTI — Agriturismi, affittacamere, case vacanza abusive e illecite, prive di titolo per lo svolgimento di queste attività e fuori regola con la dichiarazione delle presenze degli ospiti e il pagamento dell’imposta di soggiorno: il sindaco Paolo Sottani dal 2014 ha messo in campo una task force che opera sul territorio per contrastare il fenomeno dell'abusivismo e dell’irregolarità fiscale legati al settore turistico-ricettivo. 

I risultati parlano di decine di casi individuati grazie a controlli incrociati e alle indagini sul web.

Il Nucleo operativo antievasione ha elevato complessivamente 220 verbali alle strutture ricettive e un'altra cinquantina  di segnalazioni sono state effettuate dalla Polizia municipale. 

Nel Noa lavorano quattro settori comunali: la Polizia municipale, l’ufficio tributi, l’edilizia e lo sviluppo economico. 

Nel bilancio annuale dell'antievasione figurano anche casi di automobili straniere fantasma che i proprietari non hanno dichiarato di possedere e per le quali non sono state versate le relative tasse. 

L'attività del Noa si è concentrata anche nel settore immobiliare rilevando situazioni illecite per 69 appartamenti. 

“La nostra non è un’azione repressiva - ha commentato il sindaco di Greve Paolo Sottani – ma uno strumento preventivo per far rispettare le regole in un territorio ricco e con numerose potenzialità che ha costante bisogno di promuoversi e in cui l’immagine che si restituisce all’esterno è fondamentale per mantenere alto il livello di qualità e di servizi erogati”.

Attualmente sono in fase di accertamento altre 15 strutture ricettive non autorizzate ed entro il 31 ottobre saranno analizzate e sanzionate dal Noa. Nel caso in cui vengano individuate irregolarità, una segnalazione qualificata sarà trasmessa alla Guardia di Finanza e all’Agenzia delle Entrate per la verifiche di competenza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane soccorsa dal personale sanitario del 118 è stata trasferita con l'elicottero Pegaso all'ospedale delle Scotte di Siena, in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità