Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE18°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Cronaca venerdì 09 novembre 2018 ore 13:26

Arrestato il fratello di un superboss latitante

Brillante operazione della guardia di finanza insieme ai carabinieri. In manette il fratello del superboss di Camorra soprannominato Mazzolino



GROSSETO — La guardia di finanza di Grosseto in collaborazione con i carabinieri di Castello di Cisterna, ha arrestato a Marano di Napoli (Napoli), con l'accusa di concorso esterno in associazione per delinquere di stampo mafioso ha arrestato a Marano di Napoli, su richiesta della Dda napoletana, Angelo Orlando. Si tratta del fratello di Antonio Orlando alias Mazzolino, superlatitante della camorra.

E' accusato di aver contribuito a rafforzare il clan Orlando, facente parte della Camorra.

L'indagine della finanza di Grosseto è partita da alcune attività economiche imprenditoriali nate nel comprensorio maremmano da parte di soggetti di origine maranese collegati con la criminalità organizzata e che pare favorissero l'investimento di denaro sporco nel settore edile, immobiliare e societario.

E' stata sequestrata anche la società Idealcart, ritenuta espressione imprenditoriale del clan Orlando. 

In Maremma la finanza ha evidenziato investimenti sospetti per oltre due milioni di euro

Si è appreso che sono due le società che gestivano affari nel Grossetano, in agricoltura e nel turismo. Entrambe sono riconducibili ad Angelo Orlando.

Orlando si trova adesso nel carcere di Secondigliano a Napoli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, 58 anni, nella manovra è finito a terra ed è deceduto sul colpo. Vani i soccorsi. Il pedone, 15 anni, non ha riportato conseguenze di rilievo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca