Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:28 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Cronaca giovedì 01 novembre 2018 ore 12:47

Carabinieri arrestano pericoloso camorrista

I militari hanno dato esecuzione a un'ordinanza del tribunale di Napoli nei confronti di un esponente della Camorra, nato a Napoli nel 1989



SINALUNGA — Ieri verso le 16 a Sinalunga i carabinieri di Bettolle hanno dato esecuzione ad un’ordinanza del Tribunale di Napoli, divenuta esecutiva proprio ieri, nei confronti di un noto esponente della camorra, nato a Napoli nel 1989, dove è anche residente, in via Orazio Coclite.

Di fatto però il 29enne era domiciliato a Sinalunga, nella frazione di Bettolle, appartenente all'omonimo clan camorristico operante nel quartiere napoletano di Rione Traiano.

Con questo provvedimento l'autorità giudiziaria mandante ha ripristinato la custodia in carcere a carico dell'uomo, appartenente alla criminalità organizzata.

Il camorrista deve espiare la pena di 17 anni e nove mesi di reclusione per i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, commessi a Napoli a partire dal 2014. L’uomo è stato portato nel carcere di Siena “Santo Spirito”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Monitor Consiglio

Attualità

Attualità