Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:FIRENZE23°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roger Federer applaudito al concerto dei Coldplay, Chris Martin gli dedica dei versi
Roger Federer applaudito al concerto dei Coldplay, Chris Martin gli dedica dei versi

Cronaca martedì 24 ottobre 2023 ore 14:20

Blitz nelle piantagioni, chili di canapa illegale

I carabinieri di Grosseto nella piantagione

Controlli dei carabinieri nelle aziende agricole impegnate nella coltivazione autorizzata. Sono spuntate però produzioni con effetto drogante



GROSSETO — Controlli dei carabinieri forestali di Grosseto in aziende agricole impegnate nella coltivazione di canapa. Due attività sono risultate fuori regola.

In un primo caso, il campionamento dei prodotti freschi in campo e dei prodotti essiccati ha fatto emergere il superamento del livello di Thc previsto dalla legge. Il prodotto infatti, con le concentrazioni di principio attivo rilevate, non poteva essere immesso in commercio e pertanto è stato avviato alla distruzione.

Durante un’altra verifica, l’imprenditore titolare dell’azienda non era in grado di dimostrare alcuna destinazione legittima della canapa coltivata né ha fornito garanzie sulla tracciabilità del prodotto. I carabinieri che hanno effettuato l’ispezione presso i locali della ditta hanno inoltre trovato un annesso che faceva da essiccatoio e da laboratorio di trasformazione del prodotto coltivato. All’interno, infatti, sono stati trovati sacchetti già pronti per la vendita. In totale, sono state accertate come illegali e non conformi alla messa in commercio due piantagioni di canapa, dell’estensione di 2 ettari, circa 1.000 piante, oltre a prodotti in parte già confezionati, per un totale di 114 sacchetti da circa 150 grammi ciascuno ed in parte in fase di essiccazione.

Come spiegano dall'Arma si tratta di un settore particolarmente delicato, il cui confine tra un prodotto perfettamente in regola e quello che invece può avere un effetto “drogante” è sottile, e spesso difficile da individuare. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno