Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Attualità lunedì 27 dicembre 2021 ore 11:42

In Toscana 2.843 contagiati, positivo un caso sospetto su due

Il tasso di positività sulle prime diagnosi è balzato al 47,2%. I nuovi casi individuati in 211 Comuni. Sette milioni di dosi di vaccino somministrate



FIRENZE — La spaventosa ondata natalizia del contagio da variante Omicron del Covid non si placa, anzi, il ritmo di diffusione è ulteriormente cresciuto in Toscana.

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati 2.843 nuovi casi positivi a fronte di 17.650 tamponi ma il tasso di positività sulle prime diagnosi è ulteriormente cresciuto al 47,2% (ieri era al 44%). Per capirsi: quasi un caso sospetto su 2 risulta positivo.

Ma il paradosso della situazione attuale è un altro: la maggioranza dei vaccinati che in questi giorni risultano positivi al Covid sviluppano sintomi molto lievi (raffreddore, febbriciattola, mal di gola, tosse, mal di testa ma niente di più), come dimostrano i dati sulla situazione negli ospedali. E così succede anche in Toscana che migliaia di persone vaccinate si ritrovano in quarantena per qualche starnuto, obbligando all'isolamento anche i loro contatti stretti per giorni e giorni, per proteggere dal contagio soprattutto i no-vax che quindi potrebbero finire, in caso di infezione, in terapia intensiva o morire

Chi è malato di Covid deve stare in quarantena, per carità. Ma, in Germania, imponendo il lockdown solo ai no-vax (in pratica possono uscire solo per andare a fare la spesa, dal medico o in farmacia), i nuovi casi positivi giornalieri sono diminuiti drasticamente da 70mila a 10mila in sole 3 settimane. Idem in Austria. Quindi, cari Draghi e Speranza, di fronte all'evidenza che le regole attuali non bastano, forse la strada giusta è proprio questa. Oppure un risolutivo obbligo vaccinale per tutti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 83 anni è deceduto ed uno di 44 anni è stato ricoverato in codice rosso, sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, personale del 118 e polizia stradale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Monitor Consiglio

Attualità

Attualità