Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Attualità venerdì 16 maggio 2014 ore 09:57

Infiltrazioni della camorra, in carcere 18 affiliati

Servizio di Elisabetta Matini

Sette di loro, originari del casertano, abitano in Toscana da 30 anni, zona Versilia e provincia di Pisa. Erano il punto di riferimento dei Casalesi



FIRENZE — Gli arrestati residenti in Toscana fornivano supporto logistico alle famiglie Schiavone, Iovine e Russo, agevolando la latitanza di altri affiliati, anche personaggi di spicco. Il clan dei Casalesi è così riuscito a infiltrarsi nel tessuto economico toscano espandendo la sfera di interessi, riciclando capitali in negozi, ristoranti, pizzerie e altre attività, trafficando droga e praticando l'estorsione. Alcuni degli arrestati sono indagati anche per una rapina a Pontedera contro un furgone portavalori, durante la quale un testimone rimase gravemente ferito.
Nell'ambito della stessa operazione, messa in atto dalle Squadre mobili di Firenze e Caserta e coordinata dalla Dia di Napoli, sono finiti agli arresti domiciliari due dipendenti della polizia accusati di aver rivelato informazioni coperte da segreto istruttorio. I due prestano servizio presso la presidenza del Consiglio dei ministri e alla Camera dei deputati. Al pubblico ufficiale in servizio presso palazzo Chigi viene contestato di avere informato persone indagate e ritenute affiliate al clan dei Casalesi di essere oggetto di intercettazioni. L'uomo avrebbe fornito informazioni anche a politici, imprenditori e ad alte cariche degli apparati statali. Il poliziotto in servizio presso la Camera dei deputati avrebbe invece verificato illecitamente i precedenti penali di una persona per avere informazioni su eventuali procedimenti penali e indagini aperte nei suoi confronti. Sembra che possano esserci collegamenti anche con la vicenda degli appalti dell'Expo' di Milano e dell'ex ministro Claudio Scajola.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il conducente, 37 anni, ha riportato un brutto trauma cranico ed è stato soccorso in codice rosso per poi essere trasportato d'urgenza in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità