Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:57 METEO:FIRENZE19°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Archiviata la vicenda marò: l'Italia pagherà un indennizzo da oltre 1 milione di euro all'India

Politica martedì 12 maggio 2015 ore 17:00

La Russa strappa applausi al campo rom

Servizio di Tommaso Tafi

Il cofondatore di Fratelli d'Italia al Poderaccio per sostenere la candidatura di Donzelli: "Che fine fanno i soldi per i Rom? Qualcuno ci mangia"



FIRENZE — La tesi di Ignazio La Russa è questa: negli ultimi anni la politica ha tagliato le spese per la disabilità e per i poveri moltiplicando quelli per i rom, ma le condizioni di vita nei campi non sono migliorate. Ergo, qualcuno ruba.

La Russa si è presentato al campo rom del Poderaccio alle porte di Firenze insieme a Giovanni Donzelli, candidato al consiglio regionale con Fratelli d'Italia che sostiene come governatore il leghista Claudio Borghi, per denunciare l'esistenza di una discarica a cielo aperto a pochi passi dalle case del campo. 

"Questo non è ambientalismo - ha tuonato Donzelli - La Regione e il Comune permettono che queste persone vivano in condizioni disastrose".

Donzelli e La Russa hanno parlato con alcuni abitanti del campo che hanno assicurato non solo di essere in regola col pagamento delle utenze, mostrando bollette pagate, ma di non aver mai visto un euro di soldi pubblici.

Da qui la denuncia di La Russa e Donzelli, che ha raccolto l'approvazione degli abitanti che in un primo tempo erano invece molto innervositi per la presenza dei due politici e delle tv. Alla fine per stemperare definitivamente gli animi La Russa ha acquistato una bustina di gulash in polvere da un baracchino gestito da un ragazzo del campo, dopodichè si è lasciato andare a una dichiarazione inaspettata. "La soluzione della Lega (di abbattere i campi con le ruspe, ndr) è una soluzione drastica, che dovrebbe stimolare la Regione a fare qualcosa perchè soluzioni drastiche non siano necessarie".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio è avvenuto sabato, l'uomo è stato arrestato dopo l'allarme lanciato da un carabiniere in quel momento fuori servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità