Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 11 dicembre 2019

Cronaca martedì 16 luglio 2019 ore 08:00

Muore dopo un malore mentre è al timone

Il comandante di una nave da diporto è morto dopo un arresto cardiaco. L'uomo, 57 anni di Viareggio, è stato soccorso dalla Guardia Costiera



LATINA — Era al timone di una imbarcazione battente bandiera britannica, in navigazione verso l'isola di Ponza, quando si è sentito male. L'uomo, un comandante di 50 anni di Viareggio, è riuscito a passare il timone al suo vice e poi si è accasciato. Lanciato l'allarme alla Guardia Costiera e al 118 da subito si sono riconosciuti i sintomi di una patologia cardiaca. I medici hanno raggiunto l'uomo con l'imbarcazione della Capitaneria.

Il tempestivo intervento ha permesso al personale medico di stabilizzare il malcapitato, che però giunto in porto, ha avuto un arresto cardiaco, in seguito alle manovre di rianimazione, ha recuperato il battito ed è poi stato trasferito al locale poliambulatorio per il successivo trasporto in elicottero presso l'ospedale di Latina. Ma è morto appena arrivato all'ospedale.



Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca