Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:12 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità mercoledì 21 giugno 2017 ore 17:45

"Le 4 banchette sono qui, saremo la rovina del Pd"

L'associazione vittime del salvabanche hanno esposto uno striscione con questa scritta nel paese natale del segretario del Pd Matteo Renzi



RIGNANO SULL'ARNO — Nuova mobilitazione delle vittime del decreto salvabanche dell'ex governo guidato da Matteo Renzi.

Nella notte alcuni striscioni sono stati affissi a Rignano sull'Arno. Fra le scritte "Le 4 banchette sono qui...saremo la rovina del Pd", 'Il sindaco saluta Renzi...ciaoneee", 'L'arbitrato mettetevelo nel c...", "Massoni", "Banca Etruria e Consip mafiosi".

"L'Associazione Vittime del Salva Banche ha una buona memoria e conta al suo interno risparmiatori decisi a non arrendersi - si legge in una nota delle vittime del salvabanche - Qui siamo di fronte alla più grande rapina legalizzata della storia del risparmio italiano, con la compiacenza dell'ex Governo (e di quello attuale, che è praticamente lo stesso) che non contento firma un decreto per depredare definitivamente questi risparmiatori e cercare di mettere in salvezza banche e banchieri". 

"6.500 domande di cittadini rimborsati all'80 per cento, su importi di piccolo taglio, come ci fanno sapere dal Fondo erogatore del rimborso a fronte di 130mila risparmiatori truffati non possono certo bastare a dare una benché minima apparenza di giustizia, alla vigilia poi di un arbitrato uscito con più di un anno di ritardo e che mostra già diverse criticità a sfavore degli ammessi - si legge ancora nella nota - E' evidente che il governo stia attuando una battaglia all'ultimo spicciolo per lasciare quanti più risparmiatori appartenenti alle 4 banche poste in risoluzione esclusi da ogni forma di ristoro".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità